Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bmw M3 e M4, i nuovi modelli presentati a Misano

colonna Sinistra
Mercoledì 19 maggio 2021 - 16:05

Bmw M3 e M4, i nuovi modelli presentati a Misano

Entro l'anno versione Touring e prima M elettrica
Bmw M3 e M4, i nuovi modelli presentati a Misano

Misano, 19 mag. (askanews) – Bmw ha scelto il circuito di Misano per la presentazione delle nuove M3 berlina e M4 coupé, sviluppate al Nurburgring e pensate per celebrare un brand che nel 2022 festeggierà 50 anni e che nel 2020 ha chiuso un anno record con una crescita delle vendite del 6% a 144.231. “Entro l’anno arriverà la prima M elettrica e la versione Touring della M3”, ha annunciato il presidente e Ad di Bmw Italia Massimiliano Di Silvestre, che ha sottolineato come l’Italia rappresenti una “best practice” per il brand e per questo sono state lanciate due iniziative dedicate: il concorso M Level Challange Story che incoronerà a luglio un M Ambassador fra 12 finalisti, ma soprattutto l’M2 CS Racing Cup Italia, un campionato in 6 tappe con 16 team al via. A caratterizzare il frontale delle nuove M3 e M4 è il grande doppio rene verticale che occupa l’intero paraurti che ha la funzione aerodinamiche così come le feritoie laterali, che servono anche raffreddare i freni anteriori, e il piccolo spoiler posteriore. Sul cofano invece spicca la presa d’aria per il motore. Due le versioni di M3 e M4 entrambe con motore 6 cilindri 3.0 twin turbo: l’entry level con cambio solo manuale e la Competition con cambio steptronic a 8 marce e da luglio anche con trazione integrale xDrive con ripartizione variabile della coppia, completamente disinseribile al retrotreno (optional). L’entry level delle nuove M3 e M4 ha una potenza di 480CV e 550 Nm di coppia per uno 0-100 in 4,2 secondi, mentre la Competition ha 510CV e 650 Nm di coppia per uno 0-100 in 3,9 secondi. La velocità è limitata a 250 km/h, che diventano 290 km/h con l’M Driver’s Package che include altri optional come i sedili in carbonio. Per gli amanti della pista c’è anche il pacchetto M Race Track Package con sedili in carbonio e freni carboceramici, con una riduzione di peso di circa 25 kg. La dotazione di serie include il servostertzo M Servotronic e le sospensioni Adaptive M a controllo elettronico, mentre il controllo di stabilità Dsc è abbinato all’M Traction Control, con nove possibilità di regolazione, di cui 2 memorizzabili. Per il top delle performance c’è l’M Track Mode che interviene su tutte le centraline (motore, cambio, sterzo e freni), con il Drift Analyzer che fornisce un punteggio in base al controllo della vettura. I cerchi sono da 18 all’anteriore e 19 al posteriore (19 e 20 come optional). I prezzi della M3 sono di 95.900 e 100.400 per la Competition, mentre la M4 costa rispettivamente 96.500 e 101.000.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su