Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Nel Turismo la pandemia ha cancellato 62 milioni di posti di lavoro

colonna Sinistra
Giovedì 13 maggio 2021 - 17:01

Nel Turismo la pandemia ha cancellato 62 milioni di posti di lavoro

Wttc: persi 4.500 mld di fatturato, collassa contributo al Pil
Nel Turismo la pandemia ha cancellato 62 milioni di posti di lavoro

Roma, 13 mag. (askanews) – La pandemia ha fatto perdere 62 milioni di posti di lavoro nel turismo a livello globale, provocando perdite di fatturato 4.500 miliardi di euro complessivi. Sono le stime del World Travel and Tourism Council, secondo cui le restrizioni alla mobilità e alle attività imposte per cercare di limitare i contagi hanno praticamente dimezzato il contributo del settore turistico al Pil globale: nel 2020 è collassato al 5,5%, dal 10,4% cui si era attestato nel 2019.

Lo riporta il Financial Times, secondo cui le perdite occupazionali sono state superiori al 18%. L’organizzazione punta il dito contro quarantene e restrizioni ai viaggi, definendole “non necessarie”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su