Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Lombardia, sindacati: altro macchinista aggredito un’ora sciopero

colonna Sinistra
Martedì 27 aprile 2021 - 13:08

Lombardia, sindacati: altro macchinista aggredito un’ora sciopero

"Occorre sicurezza per il personale ferroviario"

Roma, 27 apr. (askanews) – “Un’ennesima aggressione al personale ferroviario, questa mattina un macchinista è stato aggredito da un gruppo NoTav che sembra abbia sequestrato il mezzo”. Lo scrivono in una nota Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt, Fast, Faisa e Ugl Lombardia in una nota congiunta, dichiarando per oggi un’ora di sciopero, dalle 17 alle 18.

“Una condizione di rischio non più accettabile per i lavoratori e i cittadini che i diversi tavoli istituzionali non sono riusciti ad affrontare – proseguono -. È necessario che si passi dagli impegni ad alcune scelte concrete ad incominciare dall’incremento di sorveglianza nelle stazioni e a bordo treno in un’azione coordinata tra forze dell’ordine, aziende ferroviarie, prefetture e regione Lombardia”.

“Per queste ragioni – concludono -, per la sicurezza di chi lavora e di chi viaggia, i lavoratori del trasporto ferroviario si fermano un’ora. Ora le istituzioni e l’azienda facciano la loro parte”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su