Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Moda, Capasa: occorrono 3 mld per far ripartire volano economia

colonna Sinistra
Mercoledì 3 marzo 2021 - 10:56

Moda, Capasa: occorrono 3 mld per far ripartire volano economia

Con pandemia fatturato giù del 26%, servono interventi immediati
Moda, Capasa: occorrono 3 mld per far ripartire volano economia

Milano, 3 mar. (askanews) – “La Moda italiana è uno dei settori più colpiti dalla pandemia, il fatturato è calato del 26% scendendo a circa 75 miliardi. Ha bisogno di interventi immediati che non rappresentano un costo ma un investimento per mantenere il ruolo di volano dell’economia e dell’immagine dell’Italia nel mondo”. Lo dichiara Carlo Capasa, al suo terzo mandato come presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana.

“La Moda – prosegue Capasa in una nota – è la seconda industria italiana: il fatturato nel 2019 ha sfiorato i 100 miliardi di euro, nello stesso anno nell’export il peso complessivo è stato dell’11,9% per un valore assoluto di 70 miliardi. La filiera della Moda assicura occupazione a 550 mila addetti dell’industria manufatturiera italiana e altrettanti nel commercio e servizi, per un totale di 1.100.000. Di fatto – sottolinea Capasa – la Moda per l’Italia, poiché ha il 41% del settore in Europa, è ciò che rappresenta l’automotive per la Germania”.

Come intervento immediato Capasa immagina un sostegno “a tutte le piccole e medie aziende”, molte con meno di 15 addetti che nel 2019 hanno chiuso in attivo o in pareggio, secondo la linea Draghi. “Potrebbero servire fino a 3 miliardi, ma è un investimento necessario per far ripartire un settore chiave dell’economia italiana”, sottolinea.

Nel quadro del Recovery Fund, Capasa promette che “la Camera della Moda attiverà progetti dettagliati su sostenibilità ambientale e sociale, digitalizzazione, internazionalizzazione e formazione proprio per assicurare un futuro specializzato e competitivo sul mercato planetario alle nuove generazioni”. Inoltre, il presidente della Camera della Moda sottolinea l’importanza di potenziare gli strumenti per agevolare gli investimenti in ricerca, innovazione e sviluppo, introdurre agevolazioni ad hoc (come decontribuzione e defiscalizzazione), di finanziare campagne di marketing del Made in Italy aumentando i fondi già stanziati. Tutti temi che Capasa ha affrontato nelle recenti audizioni per il “Piano nazionale di ripresa e resilienza” tenutesi in Commissione attività della Camera e bilancio e affari europei del Senato.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su