Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Da Intesa Sp 37 milioni a Parmareggio per crescita sostenibile

colonna Sinistra
Mercoledì 24 febbraio 2021 - 12:56

Da Intesa Sp 37 milioni a Parmareggio per crescita sostenibile

"Al centro investimenti progetti di impatto sociale e ambientale"
Da Intesa Sp 37 milioni a Parmareggio per crescita sostenibile

Roma, 24 feb. (askanews) – La crescita sostenibile sarà “al centro del progetto di sviluppo della Parmareggio, finanziato da Intesa Sanpaolo con 37 milioni di euro” con obiettivi di miglioramento Esg (environmental, social, governance). Il finanziamento S-Loan, afferma la banca, “strutturato per accompagnare gli sforzi delle imprese nella direzione di una maggiore sostenibilità, è in questo caso garantito digitalmente e in tempi brevi da Sace tramite Garanzia Italia”.

Il prestito è “finalizzato a sostenere il capitale circolante, il costo del personale e il piano investimenti dell’azienda modenese, che sarà incentrato su nuovi programmi Esg già strategici per l’azienda”. L’operazione, della durata di 72 mesi, “avrà fra i diversi obiettivi sostenere attività di forte impatto sociale a supporto delle associazioni operanti nel no-profit e nel sostegno personale e professionale alle categorie svantaggiate, nonchè programmi di formazione interna dedicati al personale sui temi della cultura della sostenibilità ambientale”.

“Il finanziamento – sostiene l’amministratore delegato del gruppo Bonterre-Parmareggio, Giuliano Carletti – rappresenta per il nostro gruppo non solo un importante sostegno ai nostri progetti di sviluppo futuri in un periodo reso particolarmente complesso dalla pandemia ma, soprattutto, la conferma di un modo di intendere la finanza stessa come strumento al servizio delle imprese e degli obiettivi di responsabilità sociale che esse perseguono. La tutela dell’ambiente, la qualità del lavoro e il benessere delle comunità di insediamento rappresentano i punti cardine per l’affermazione dei valori maturati negli oltre 60 anni della nostra proprietà cooperativa”.

“I criteri Esg – aggiunge Anna Roscio, responsabile della direzione Sales & Marketing imprese di Intesa Sanpaolo – sviluppati nel mondo della finanza con l’obiettivo di valutare gli investimenti, sono oggi dei punti di riferimento per le imprese che vogliono indirizzare la propria strategia sostenibile. Siamo attenti alle esigenze delle imprese del territorio e orgogliosi, soprattutto in questa fase così complessa, di offrire il nostro supporto a un’azienda come Parmareggio, leader della filiera alimentare italiana”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su