Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fintech, l’italiana Ocs acquisisce la spagnola Talentomobile

colonna Sinistra
Giovedì 11 febbraio 2021 - 15:11

Fintech, l’italiana Ocs acquisisce la spagnola Talentomobile

Il ceo Camisa: integriamo competenze con soluzioni innovative
Fintech, l’italiana Ocs acquisisce la spagnola Talentomobile

Milano, 11 feb. (askanews) – La tech company italiana Ocs ha acquisito la fintech spagnola Talentomobile, società specializzata in soluzioni per la trasformazione digitale della finanza che vanta un giro d’affari da 7 milioni di euro all’anno e uffici da Madrid a Città del Messico. Ocs, da oltre 30 anni sul mercato, ha archiviato il 2020 con un fatturato in crescita dell’8% e un giro d’affari di 28 milioni di euro. “Questa prima e significativa acquisizione della fintech spagnola Talentomobile ci permetterà da subito di integrare le nostre competenze per portare un’offerta di consulenza e soluzioni estremamente innovativa e rispondente ai bisogni che oggi l’industria si trova ad affrontare”, ha detto Gianni Camisa, ceo di Ocs.

Talentomobile, ha aggiunto Camisa, “è un esempio di come attraverso l’innovazione e la tecnologia si possano abilitare nuovi modelli di business e nuove modalità di interazione con i clienti, privilegiando non solo l’efficienza, ma anche la user experience ed un modello di relazione intimo, potente e di grande impatto”.

Raúl Repiso, ceo di Talentomobile resterà nell’azionariato della società da lui fondata nel 2014. “Talentomobile – ha detto – è un esempio di fintech pronta a fare ecosistema per sostenere la propria crescita. In questi nostri primi anni abbiamo conquistato sul territorio iberico clienti importanti; le esperienze in Spagna ci hanno qualificato come partner globali per i nostri clienti e ci hanno permesso di realizzare progetti innovativi in decine di paesi, spingendoci anche ad aprire una filiale in Messico per affrontare l’enorme potenziale del mercato digitale dell’America Latina. L’incontro con Ocs – ha aggiunto – ci dà l’opportunità di portare da subito le nostre soluzioni anche sul mercato italiano”.

Klecha & Co. ha agito al fianco di OCS in qualità di advisor finanziario identificando la migliore opportunità di M&A in coerenza con il piano industriale di Ocs. “Siamo entusiasti di aver accompagnato OCS nella sua prima acquisizione cross border – ha detto Stephane Klecha, Managing Partner di Klecha & Co – Ocs è un esempio del grande potenziale di crescita che l’industria del software italiano può sviluppare per accrescere la propria capacità competitiva nel mondo”. Talentombile è stata assistita dall’advisor spagnolo One-to-One.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su