Header Top
Logo
Domenica 26 Settembre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Startup, a Mela Works finanziamento 1,5 milioni da “360 Capital”

colonna Sinistra
Martedì 26 maggio 2020 - 17:47

Startup, a Mela Works finanziamento 1,5 milioni da “360 Capital”

Una app per condividere le informazioni nei progetti sul campo
Startup, a Mela Works finanziamento 1,5 milioni da “360 Capital”

Roma, 26 mag. (askanews) – La startup Mela Works ha chiuso un round di finanziamento da 1,5 milioni di euro con il fondo di venture capital italo-francese “360 Capital”. La società, fondata alla fine del 2017, ha focalizzato il suo business sullo sviluppo della app Mela (in sanscrito significa “incontro”), che consente ai lavoratori impegnati in progetti sul campo “di collaborare e condividere informazioni in tempo reale, migliorando l’efficienza e la trasparenza delle informazioni, generando al tempo stesso benefici sia economici sia organizzativi a chi la utilizzerà per la gestione delle informazioni e delle risorse sul campo”.

“Troppo spesso – sostiene Francesco Putignano, cofondatore e amministratore delegato di Mela Works – la comunicazione frammentata è causa di errori sul lavoro, rende difficoltoso identificare la causa di un problema e ha un impatto significativo anche in termini economici. Abbiamo progettato Mela per semplificare il tracciamento delle informazioni sul campo in modo facile e alla portata di tutti. Soprattutto in questa fase di ripartenza legata alle fase 2, sarà fondamentale per le aziende poter gestire i lavori sul campo e siamo certi che Mela potrebbe essere un ottimo alleato per molte imprese”.

Utilizzando Mela molte aziende “potrebbero risparmiare fino a 10 ore di lavoro a persona ogni settimana per la preparazione di documenti e ottenere una riduzione del 50% dei contenziosi e dei ritardi nei pagamenti, oltre a una riduzione del 30% degli errori di manutenzione e dei conseguenti costi di re-working”.

Le aziende che in questo momento potrebbero essere aiutate dall’uso di Mela “sono certamente le utilities e quelle delle costruzioni, sia imprese impegnate nella realizzazione di grandi opere e progetti complessi sia le imprese edili di dimensioni medio-piccole che hanno la necessità di far ripartire i cantieri in tempi brevi, con l’obbligo di rispettare tutte le prescrizioni disposte per l’uscita dalla Fase 1 e la ripresa delle attività”. Ma anche i professionisti di altri settori “possono usare Mela per gestire sul campo attività come la manutenzione, le ispezioni, le pulizie o la sanificazione degli ambienti, assicurando la condivisione tempestiva delle informazioni, la tracciatura delle attività svolte e il miglioramento degli standard qualitativi”.

Glv

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra