Header Top
Logo
Venerdì 30 Settembre 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Federcuochi: se stato non interviene, in fumo 40 miliardi l’anno

colonna Sinistra
Giovedì 7 maggio 2020 - 16:45

Federcuochi: se stato non interviene, in fumo 40 miliardi l’anno

L'8 maggio il Web Meeting sul tema "Prospettive Future"
Federcuochi: se stato non interviene, in fumo 40 miliardi l’anno

Roma, 7 mag. (askanews) – Si terrà domani, venerdì 8 maggio, alle ore 17.00, il Web Meeting organizzato dalla Federazione Italiana Cuochi (FIC) sul tema “Prospettive Future per Banqueting e Catering”, con esponenti delle istituzioni, dirigenti aziendali, rappresentanti di categoria e giornalisti.

In Italia la crisi da Coronavirus ha colpito 83mila aziende del settore, 1 milione di lavoratori dell’indotto e un giro d’affari che supera i 40 miliardi di euro l’anno. Lo stop alle cerimonie penalizza indistintamente location, cuochi, camerieri, pasticcieri, addetti al ricevimento, wedding planners, artigiani, stilisti, truccatori, parrucchieri, fioristi, fotografi, videomaker, musicisti, animatori, attrezzisti, noleggiatori di auto, fabbriche e negozi di bomboniere, agenzie di viaggio.

La Federazione Italiana Cuochi non resta a guardare e si rende promotrice di un incontro aperto al contributo di tutti su come affrontare le difficoltà di questo settore fondamentale per l’economia italiana.

Il Web Meeting, che darà vita al Manifesto Orizzontale del settore Banqueting e Catering, sarà condotto da Alex Revelli Sorini (gastrosofo e docente dell’Università San Raffaele di Roma) e sarà aperto al pubblico, che potrà partecipare collegandosi attraverso le pagine social della FIC (www.fic.it).

Ad aprire il collegamento sarà il Presidente Vicario della FIC, Pietro Montone. Tra i partecipanti, Gennaro Sangiuliano (Direttore TG2 Rai), Francesco Giorgino (docente comunicazione e marketing della Luiss), Luca Richeldi (Direttore Pneumatologia Policlinico Gemelli e membro Comitato Scientifico Covid-19 Protezione Civile), Gianfranco Battisti (AD Ferrovie dello Stato e Presidente Federturismo), Giuseppe Roscioli (Vice Presidente Federalberghi), Giuseppe Ruocco (Segretario Generale Ministero Salute), Paolo Ripa (AD LSG SKY CHEFS), Cristian Biasoni (AD Chef Express Gruppo Cremonini), Giovanni Lo Storto (Direttore Generale Luiss). Rocco Pozzulo, Presidente FIC, chiuderà ufficialmente l’incontro, riepilogando i punti cardine che saranno oggetto del Manifesto.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra