Header Top
Logo
Sabato 4 Aprile 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • IA, BigProfiles chiude round di investimento da 1,5 milioni

colonna Sinistra
Lunedì 10 febbraio 2020 - 13:54

IA, BigProfiles chiude round di investimento da 1,5 milioni

E lancia la Business Information Platform
IA, BigProfiles chiude round di investimento da 1,5 milioni

Roma, 10 feb. (askanews) – BigProfiles, la piattaforma SaaS B2B che grazie all’Intelligenza Artificiale consente alle aziende di profilare la propria clientela e prevederne i comportamenti, ha chiuso un nuovo round di investimento da 1,5 milioni di euro guidato da Invitalia Ventures assieme a LVenture Group (soci storici della startup) e alcuni business angel.

Ma non solo. La startup oggi operativa sulle due sedi di Roma e Milano, ha allargato il team a 15 persone e sta partecipando alle prime grandi gare di appalto grazie alla consolidata partnership con Accenture. Per celebrare l’importante traguardo del nuovo investimento di 1,5 milioni raggiunto con il nuovo round, BIGPROFILES, ha appena lanciato un portale open online che permette la consultazione dei principali dati sulle aziende italiane in modo gratuito, semplice e graficamente leggibile a colpo d’occhio. Una sorta di AIRBNB delle aziende italiane per scoprire, a portata di clic, il cosa, il come e il quanto del tessuto industriale italiano. I dati, comprati da BigProfiles da diversi enti tra cui le Camere di Commercio, sono sottoposti ad un lavoro analitico, informativo e grafico e messi online a disposizione di chi voglia consultarli per rendersi conto delle potenzialità dei suoi competitors o della valenza del mercato. Di ogni azienda presente nel portale, si possono sapere il numero dipendenti, il fatturato, l’utile, ed è possibile conoscere i maggiori competitors locali e nazionali, oltre ad evidenziare le caratteristiche sociodemografiche del territorio sul quale opera.

Una vera banca dati che BigProfiles ha voluto mettere a disposizione di tutti e che si propone di raggiungere 10 milioni di visite all’anno. “L’obiettivo – come spiegano Lorenzo Luce e Roberto Visceglia valorizzare tutti gli open data che produce lo Stato e semplificarne la fruizione, centinaia di migliaia di dati per dare un servizio che possa aiutare imprenditori e aziende che a sviluppare e migliorare il loro business.” Che poi questa in sintesi è la mission della startup che nei fatti, ha portato le aziende e i clienti che hanno applicato la sua tecnologia di AI, ad incrementare le vendite del 150%. La startup romana, che si occupa di profilazione clienti e offre prodotti e servizi di analytics e AI in ambito marketing, è nata da un dottorato di ricerca di Lorenzo Luce (CEO e Co-founder) – Membro della Commissione di esperti del MISE sull’Intelligenza Artificiale e della delegazione italiana al recente G7 sull’Intelligenza Artificiale. E’ stata lanciata nel 2017 da LUISS EnLabs e ha chiuso un primo aumento di capitale di 600 mila euro nel 2018. Oggi, BigProfiles, che ha tra i suoi clienti Sara Assicurazioni, UBI Banca, Cerved, e stringe collaborazioni con Accenture e NTTDATA, ha un portafoglio clienti con contratti venduti per un valore di 1,2 milioni di euro nel 2019, registrando un +540% rispetto al 2018. Il recente round d’investimento le accredita 1,5 milioni di euro da investire nei prossimi 18 mesi per aggredire il mercato europeo.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su