Header Top
Logo
Lunedì 18 Ottobre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • La Cina presenta una “protesta formale” contro il bando Usa

colonna Sinistra
Giovedì 23 maggio 2019 - 15:13

La Cina presenta una “protesta formale” contro il bando Usa

"Abbiamo mezzi per difendere interessi e diritti"
La Cina presenta una “protesta formale” contro il bando Usa

Roma, 23 mag. (askanews) – La Cina ha presentato una “protesta formale” agli Stati Uniti dopo che la compagnia Huawei è stata inserita nella lista nera delle società sospette. Lo ha annunciato il ministero del Commercio cinese.

Annunciando la protesta, il portavoce del ministero, Gao Feng, ha assicurato che Pechino ha i mezzi per “difendere i diritti e gli interessi legittimi delle aziende cinesi”. E rispetto agli Usa, “la migliore risposta delle imprese cinesi è di continuare a crescere”.

Il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, ha parlato di “molestie economiche” statunitensi su Huawei e ha avvisato che Pechino combatterà “fino alla fine” nella guerra commerciale contro Washington. “L’uso da parte degli Stati Uniti del potere di uno Stato di esercitare arbitrariamente pressioni su una società privata cinese come Huawei è in genere una molestia economica” ha detto Wang Yi.

Il ministro del Commercio, Gao Feng, ha invece detto, che “se gli Stati Uniti vogliono portare avanti i negoziati commerciali, devono aggiustare le loro azioni. Solo così i colloqui potranno andare avanti”; il ministro non ha specificato quali azioni.

int4

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra