Header Top
Logo
Lunedì 29 Novembre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Landini: presenza di Salvini a Congresso famiglie è fatto grave

colonna Sinistra
Sabato 30 marzo 2019 - 15:53

Landini: presenza di Salvini a Congresso famiglie è fatto grave

"È il ministro di tutti, non di una parte soltanto"
Landini: presenza di Salvini a Congresso famiglie è fatto grave

Verona, 30 mar. (askanews) – Per il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, il vicepremier Matteo Salvini, partecipando al Congresso mondiale delle famiglie, “si assume una grave responsabilità. Il governo non avrebbe dovuto assumere quei valori, si assume una responsabilità politica molto grave perché Salvini è il ministro di tutti, non di una parte soltanto”. Quanto all’altro vicepremier, Luigi Di Maio, per Landini “ognuno fa quello che crede e risponde di quello che fa. Di Maio ha fatto il contratto” di governo “con Salvini e dovrebbe anche chiedersi con chi fa i contratti perché oggi qui Salvini rappresenta il governo e quindi tutti i ministri. È un fatto molto grave questa presenza e soprattutto sono gravi le politiche che il governo sta portando avanti. Siccome Salvini non fa mai nulla a caso vedo un pericoloso collegamento tra le politiche che sono state fatte contro i migranti e l’idea di libertà delle persone di potersi muovere e il sostenere dall’altra parte una logica di riduzione delle libertà delle persone. La Cgil per questo è qui” ha aggiunto il sindacalista.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra