Header Top
Logo
Martedì 26 Ottobre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fastweb, utile netto 2018 a 106 mln (+49%), continua espansione

colonna Sinistra
Giovedì 7 febbraio 2019 - 08:29

Fastweb, utile netto 2018 a 106 mln (+49%), continua espansione

Ricavi a 2,104 mld (+4%). Clienti e margini in crescita da 22 mesi
Fastweb, utile netto 2018 a 106 mln (+49%), continua espansione

Roma, 7 feb. (askanews) – Ancora un anno di risultati positivi per Fastweb, con clienti e margini in crescita per il 22esimo trimestre consecutivo. Al 31 dicembre 2018 – sottolinea l’azienda in un comunicato – la base clienti sulla rete fissa di Fastweb ha raggiunto 2.547.000 unità, con un aumento del 4% (+96.000 nuove unità) rispetto all’anno precedente. Sempre al 31 dicembre, i ricavi totali di Fastweb si sono attestati a 2.104 milioni di euro, in crescita dell’8% rispetto agli 1.944 milioni di euro registrati al 31 dicembre 2017. L’EBITDA complessivo ha raggiunto 674 milioni di euro, +6% su base confrontabile rispetto al 2017.

Evoluzione estremamente positiva dell’EBITDA – Capex, che si attesta a 84 milioni di Euro, con un incremento del 100% rispetto al 2017 evidenziando le crescenti capacità di Fastweb nella generazione di cassa in termini organici. Da questo dato sono escluse partite straordinarie conseguenti a dispute legali e ad operazioni straordinarie quali l’acquisizione da Tiscali della licenza per lo spettro in banda 3.5 Ghz e del ramo di azienda Fixed Wireless Access Wireless, ed infine l’acquisizione di uno dei lotti in banda 26 Ghz nell’ambito dell’asta delle frequenze.

Utile netto a 106 milioni di euro, +49% rispetto all’anno precedente al netto delle partite straordinarie registrate nel 2017. Sul versante industriale, Fastweb continua a perseguire la propria strategia infrastrutturale convergente con l’obiettivo di fornire la migliore connettività ai propri clienti, sia a casa che fuori. Fastweb si conferma anche nel 2018 leader per gli investimenti: la rete fissa ultra broadband di Fastweb al 31 dicembre era disponibile in 22 milioni di abitazioni, di cui 8 con infrastruttura FTTx proprietaria e 4 milioni con la rete Fixed Wireless Access recentemente acquisita da Tiscali. L’acquisizione di frequenze per 40 Mhz in banda 3.5 GHZ e di 200 Mhz in banda 26 Ghz consente infine a Fastweb, che ha completato il proprio portafoglio di spettro per il servizio 5G, di entrare nella fase di pianificazione e deployment della rete 5G a partire dalle principali città del paese.

I risultati del 2018 – sottolinea l’azienda in un comunicato – confermano quanto segnalato dalla ricerca di Mediobanca R&S rilasciata lo scorso 24 gennaio, secondo la quale Fastweb è l’unico operatore italiano a crescere nel quinquennio 2013-2017 in termini di ricavi (+18,4%). Un risultato unico confermato anche per l’Europa dall’analisi della banca Natixis: anche nel benchmark con i Big Five (Francia, Germania, Spagna, UK e Italia), Fastweb si conferma come l’operatore con la migliore performance in termini di EBITDA negli ultimi 5 anni.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra