Header Top
Logo
Lunedì 6 Febbraio 2023

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Firmato accordo tra Stato-Regione Sicilia su Finanza pubblica

colonna Sinistra
Mercoledì 19 dicembre 2018 - 19:48

Firmato accordo tra Stato-Regione Sicilia su Finanza pubblica

Punta a risolvere annosa questione tributaria

Roma, 19 dic. (askanews) – Il ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria e il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci hanno firmato oggi uno storico accordo tra lo Stato e la Regione Siciliana che, per la prima volta dal lontano 1946, si tradurrà in un aggiornamento dello Statuto Siciliano entro il 30 settembre 2019, con entrata in vigore dal 2020. Obiettivo dell’intesa, secondo quanto riporta un comunicato, è risolvere l’annosa questione tributaria tra Stato e Regione.

L’accordo prevede, rispetto all’anno 2018, la riduzione del contributo della Regione alla finanza pubblica, con ovvi benefici per il fabbisogno finanziario della stessa.

Lo Stato riconosce altresì il trasferimento di 540 milioni da destinare agli investimenti dei liberi consorzi e città metropolitane per gli anni 2019-2025, il ripianamento del maggior disavanzo su trenta anni, fermo restando l’obbligo della crescita annua del 2% per gli investimenti. Le due parti si impegnano anche ad individuare modalità di attribuzione del gettito d’imposta del bollo e a favorire l’insediamento di cittadini europei ed extraeuropei nel territorio siciliano individuando forme di fiscalità di sviluppo in materia di finanza locale.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra