Header Top
Logo
Sabato 4 Dicembre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Luiss, terza giornata Festival dei Giovani a Gaeta, apre Severino

colonna Sinistra
Giovedì 6 aprile 2017 - 20:10

Luiss, terza giornata Festival dei Giovani a Gaeta, apre Severino

Il rettore dell'Università parla di legalità
20170406_201037_2ACD1FC8

Roma, 6 apr. (askanews) – La terza giornata del Festival dei Giovani di Gaeta si è aperta con la lezione della Professoressa Paola Severino – Rettore della LUISS Guido Carli – dal titolo “La legalità è un valore prioritario per il Paese, ma soprattutto per i suoi giovani”, alla quale hanno assistito centinaia di ragazzi provenienti dalle scuole superiori di tutta Italia.

“Insegnare significa lasciare il segno, lasciare una traccia nel patrimonio culturale e civile dei nostri studenti; insegnare la legalità significa, in particolare, coltivare la parte sana del nostro Paese. Solo la consapevolezza della corruzione e dei suoi molteplici risvolti può aiutarci a combatterla. I giovani possiedono naturalmente il senso della giustizia ed è nostra responsabilità impegnarci affinché lo conservino, lo rafforzino e lo tramandino, a loro volta, alle generazioni future” ha ricordato agli studenti il Rettore Severino.

Tanti altri gli appuntamenti in programma per le giornate conclusive del festival di oggi e domani: storie di ragazzi, startuppers, personaggi del mondo della formazione, dell’informazione, dello sport e della ricerca che dialogheranno su temi cari a questa generazione che non ci sta a farsi dire dagli adulti: “Lascia perdere che è meglio” e vuole, invece, esprimere liberamente il proprio talento.

Dopo il successo dello scorso anno, che ha visto la partecipazione di 10.000 ragazzi, il Festival dei Giovani, la prima grande iniziativa pensata, ideata per e con le nuove generazioni, organizzata dalla Società Strategica Community e dall’Università LUISS Guido Carli, ritorna nella cittadina laziale, arricchita da idee originali e nuovi contest stimolanti che saranno gestiti dagli stessi ragazzi, protagonisti assoluti dell’iniziativa.

Lo sguardo è rivolto non solo al futuro lontano ma anche al futuro prossimo con le attività di orientamento scolastico e professionale, le simulazioni dei test d’ammissione ai corsi di laurea triennale e a ciclo unico della LUISS, che ogni giorno offriranno agli studenti la possibilità di confrontarsi con i contenuti della prova di ammissione dell’Ateneo, in vista del test di ingresso del prossimo 11 aprile.

Oggi presentato anche il Premio Non Sprecare del giornalista Antonio Galdo

Presenti per questa seconda edizione 97 scuole superiori tra licei e istituti tecnici. Attualmente sono oltre 4.000 i ragazzi coinvolti nei progetti di alternanza scuola-lavoro, 3.000 gli studenti impegnati nel social journal “Noi siamo futuro”, 2.000 gli adolescenti innovatori partecipanti al concorso “La tua idea di impresa”, nel quale concorrono 230 proposte originali per il premio Innovazione 2017, in partnership con SFC Confindustria per un mondo più sostenibile.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra