Header Top
Logo
Martedì 26 Ottobre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fastweb, accordo con Beni Stabili per nuova sede a Milano

colonna Sinistra
Mercoledì 27 aprile 2016 - 17:01

Fastweb, accordo con Beni Stabili per nuova sede a Milano

Nel nuovo distretto uffici di Symbiosis

Roma, 27 apr. (askanews) – Beni Stabili e Fastweb hanno sottoscritto un accordo preliminare per la locazione della nuova sede di Fastweb che verrà realizzata nel nuovo distretto uffici di Symbiosis a Milano. Fastweb ha deciso di trasferire l’headquarter in un nuovo edificio più moderno, più efficiente dal punto di vista energetico e progettato per rispondere ai nuovi bisogni digitali dell’azienda. Fastweb occuperà 16mila metri quadrati di uffici, con la possibilità di affittare ulteriori 3mila metri quadrati all’interno dello stesso edificio.

A seguito del nuovo permesso di costruire che verrà ottenuto entro ottobre prossimo, la consegna dell’edificio a Fastweb è programmata entro ottobre 2018, con una scadenza di locazione a marzo 2029.

Symbiosis è situato a sud del centro storico di Milano (2km dal Duomo), a poca distanza da Linate (il principale centro aeroportuale per i voli business) e di fianco alla nuova Fondazione Prada, che rappresenta uno dei principali progetti culturali di Milano; inoltre si trova a poca distanza dal Parco Sud e dall’Università Bocconi.

“Il progetto, realizzato dallo Studio degli Architetti Antonio Citterio Patricia Viel and Partners, riqualifica radicalmente quest’area suburbana tra via Gargano e via Adamello, con un esclusivo giardino paesaggistico urbano. Questa è la location ideale per tutte le società innovative che pongono particolare attenzione sia alla produttività, sia al benessere che alla sostenibilità”, si legge in una nota.

Symbiosis “non è solo un progetto di ingegneria, ma è un progetto che integra la sostenibilità con l’architettura, dove uffici, aree verdi e spazi multifunzionali coesistono per ottimizzare e migliorare la qualità del lavoro e della vita in una nuova visione strategica di Milano. L’area Symbiosis è parte del progetto europeo Sharing Cities e il Comune di Milano ha deciso di trasformare quest’area in un distretto smart a basso consumo di energia”, affermano le due società.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su