Header Top
Logo
Martedì 24 Maggio 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Infrastrutture critiche, verso un adattamento del Framework

colonna Sinistra
Giovedì 14 aprile 2016 - 11:15

Infrastrutture critiche, verso un adattamento del Framework

AIIC: Definire linguaggi, criteri e procedure per la tutela cyber
20160414_111552_AC1B72AD

Roma, 14 apr. (askanews) – La tutela contro i rischi cyber delle infrastrutture critiche “potrà fondarsi su criteri elaborati dal gruppo di lavoro promosso dall’AIIC, l’Associazione italiana esperti in infrastrutture critiche. Si tratta dell’adattamento ai beni e servizi essenziali del Cyber security Framework nazionale realizzato, in collaborazione con il governo italiano e grandi aziende, da CIS Sapienza e CINI – Cyber Security National Lab”.

L’annuncio, spiega una nota, è stato dato dalla presidente dell’AIIC, Luisa Franchina, e dal coordinatore del Framework, il professor Roberto Baldoni, nel corso di una giornata di lavori dedicati al tema e all’assemblea annuale dell’associazione, che si sono svolti mercoledì 13 aprile presso la facoltà di Ingegneria dell’Università La Sapienza di Roma.

Il gruppo di lavoro, coordinato dalla vicepresidente Raffaella D’Alessandro, rappresentante di IBM nell’AIIC, e da Giuseppe Russo esperto di cyber security, “si avvarrà di professionisti e rappresentanti di grandi aziende in collaborazione con l’università”.

“In un quadro normativo ancora non ben definito, descritto nel convegno dal colonnello Paolo Puri della presidenza del Consiglio dei ministri”, si legge ancora, “è di immediata utilità strategica definire linguaggi, criteri e procedure che consentano anche alle imprese già all’avanguardia di condividere tra loro e con le loro catene di fornitori i migliori approcci di comprensione anticipata, protezione e reazione”. Nella logica del Framework, ha ricordato Baldoni, “criteri e schemi, sono infatti adattabili a differenti caratteristiche e priorità riscontrabili in diversi reparti aziendali e in aziende con diverse caratteristiche comunque tra loro sempre più interconnesse in un cyber spazio di crescente valore economico e politico”.

L’attività dell’AIIC, si spiega, “si sta articolando anche in altri gruppi di lavoro”: uno dedicato all’applicazione del Framework nazionale alla supply chain delle infrastrutture critiche, l’altro al supporto alla valutazione dei criteri per scegliere le assicurazioni sui rischi cyber.

(Fonte: Cyber Affairs)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su