Header Top
Logo
Mercoledì 27 Ottobre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Prezzi delle case giù, da web e start up italiana la soluzione

colonna Sinistra
Giovedì 23 luglio 2015 - 13:07

Prezzi delle case giù, da web e start up italiana la soluzione

Possibile recuperare fino al 6% del valore perduto
20150723_130701_9BA3F41D

Roma, 23 lug. (askanews) – Che si voglia comprare o vendere casa, come affrontare il continuo calo dei prezzi e la conseguente perdita di valore delle abitazioni? Come accade sempre più in altri settori di mercato, la soluzione potrebbe arrivare anche in questo caso dal web.

Il mercato immobiliare tradizionale ha subito negli ultimi anni un rallentamento, come testimoniato anche dall’ultima rilevazione Istat riferita al primo trimestre 2015, che ha confermato la tendenza al ribasso dei prezzi delle abitazioni. Dal mercato immobiliare online arrivano invece segnali opposti. Sono numerosi e in crescita infatti i portali di affitto e compravendita online che permettono di affittare o comprare case.

A livello globale ci sono sulla rete brand ormai solidi, ma guardando ai soggetti che operano in Italia ce n’è uno che si distingue per i ritmi di crescita e la novità della proposta al mercato. Si tratta di Immo-neo.com, start up fondata da 4 giovani architetti che sfrutta il web per la compravendita e l’affitto d’immobili tra privati e senza il coinvolgimento di intermediari e commissioni d’agenzia, che ad oggi ha raggiunto circa 45mila utenti registrati al portale e viaggia verso i 5 milioni di euro complessivi di commissioni risparmiate dai clienti.

“Rispetto ai tradizionali canali di vendita Immo-neo.com consente un risparmio significativo sia per chi vende che per chi compra, che può arrivare fino al 6% del valore complessivo dell’immobile – ha dichiarato Oscar Bettinazzi, responsabile web marketing e co-fondatore di Immo-neo -. Per fare un esempio pratico, pensiamo all’acquisto di un trilocale del valore di 300mila euro dove, rivolgendosi a un’agenzia, sia il proprietario che l’acquirente andrebbero incontro a una spesa di 9 mila euro ciascuno (con commissione media di agenzia calcolata al 3%), mentre con Immo-neo.com la tariffa (rateizzata) sarebbe di appena 65 euro al mese, per 12 mesi, unicamente a carico del venditore. Un risparmio, in pratica, di poco inferiore a 20mila euro su un solo immobile”.

I quattro giovani fondatori di Immo-neo gestiscono ad oggi 263 immobili in vendita e 50 in affitto, per un valore complessivo di 110 milioni euro, con una media di un appartamento venduto o affittato ogni 2 giorni. E i numeri del portale confermano come oggi il web sia un booster per l’attività imprenditoriale: 42mila visite al mese per un totale di 170mila pagine visitate e ogni mese 750 richieste di visita degli immobili a seguito della consultazione degli annunci.

“Un elemento ancor più importante – ha proseguito Bettinazzi – se consideriamo ad esempio che gli sconti praticati in sede di negoziazione rispetto al prezzo iniziale richiesto sono oggi intorno al 15%, come riporta Nomisma nell’ultima release del suo Osservatorio Immobiliare. Valore che è aumentato di cinque punti percentuali dal 2011 a oggi, attestandosi all’attuale 15% circa”.

Immo-Neo.com è un sistema di compravendita e affitto d’immobili basato sul rapporto diretto tra privati, senza il coinvolgimento di alcun intermediario e senza commissioni d’agenzia a carico del cliente. Il sistema è basato su un portale web per sfruttare i vantaggi e le potenzialità offerte dalla rete e dai social network. Nata nel 2010 in Costa Azzurra, Immo-neo.com viene “importata” in Italia nel 2012 dai quattro giovani laureati in Architettura. In Italia Immo-neo.com è presente a Milano, Pavia e Torino.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su