Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Auto: mercato Ue ottobre -30%, Stellantis supera Volkswagen

colonna Sinistra
Giovedì 18 novembre 2021 - 08:00

Auto: mercato Ue ottobre -30%, Stellantis supera Volkswagen

Acea: peggior mese di sempre per volumi, pesa crisi chip

Auto: mercato Ue ottobre -30%, Stellantis supera Volkswagen
Milano, 17 nov. (askanews) – Quarto calo consecutivo e peggior ottobre di sempre in termini di volumi per il mercato dell’auto europeo, mentre fra le case auto si registra il sorpasso di Stellantis sul gruppo Volkswagen come numero di auto vendute. A ottobre, secondo i dati diffusi da Acea, le immatricolazioni sono diminuite del 30,3% a 655.001 unità. A pesare, spiega l’Associazione europea dei costruttori auto, è la crisi dei semiconduttori che ha provocato perdite a due cifre nella maggior parte dei mercati, compresi i quattro principali: Italia (-35,7%), Germania (-34,9%), Francia (-30,7%) e Spagna (-20,5%).


Grazie alle performance registrata da marzo a giugno, resta positivo il bilancio dei primi 10 mesi: le immatricolazioni nell’Ue sono aumentate del 2,2% rispetto a un anno fa, per un totale di circa 8,2 milioni di unità. La domanda rimane positiva in tre dei quattro mercati chiave: Italia (+12,7%), Spagna (+5,6%) e Francia (+3,1%), mentre la Germania scivola in territorio negativo (-5,2%).



Fra i gruppi auto a segnare il calo più significativo è Volkswagen che cede la prima posizione a Stellantis. A ottobre le vendite di Volkswagen sono diminuite del 44% a 134.103 unità pari a una quota di mercato del 20,2% rispetto al 25,1% dello scorso anno, mentre Stellantis ha venduto 147.808 veicoli (-33%) per una quota di mercato del 22,2% (23,1% nel 2020). Volkswagen rimane invece primo gruppo sui 10 mesi con una quota del 25,6% rispetto al 22,1% di Stellantis.


Renault si conferma in terza posizione con una quota di mercato a ottobre dell’11,5% a fronte di un calo delle immatricolazioni del 31,7% a 76.705 unità. In controtendenza Hyundai che chiude il mese con un aumento delle vendite del 3,7% a 70.984 unità e una quota di mercato che passa dal 7,2 al 10,7%.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su