Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bosch e Microsoft insieme per piattaforma connessione auto-cloud

colonna Sinistra
Lunedì 22 febbraio 2021 - 16:33

Bosch e Microsoft insieme per piattaforma connessione auto-cloud

Obiettivo rendere più veloce sviluppo e aggiornamento software
Bosch e Microsoft insieme per piattaforma connessione auto-cloud

Milano, 22 feb. (askanews) – Bosch e Microsoft hanno avviato una partnership per sviluppare una piattaforma software per connettere le auto al cloud e accelerare lo sviluppo del software lungo tutto il ciclo di vita della vettura. La nuova piattaforma, basata su Microsoft Azure con moduli software di Bosch, consentirà di sviluppare e scaricare software sulle unità di controllo e sui computer di bordo del veicolo. Un altro obiettivo della collaborazione sarà lo sviluppo di strumenti per aumentare l’efficienza nel processo di sviluppo del software, riducendone i costi. Per i conducenti, la piattaforma, che sarà installata sui primi prototipi a fine 2021, comporterà un accesso più rapido a nuove funzioni e servizi digitali.

“Bosch aggiorna già oggi in modo sicuro il software per auto over-the-air. Con la piattaforma software completa per le auto, vogliamo consentire alle case automobilistiche di sviluppare nuove funzioni e metterle su strada più velocemente”, ha dichiarato Markus Heyn, membro del Board di Bosch. “La nostra collaborazione con Bosch unisce l’esperienza di uno dei principali fornitori automotive a livello globale con la forza del cloud Microsoft, dell’IA e di GitHub” ha affermato Scott Guthrie, executive vice president, Cloud + AI, Microsoft.

Il software giocherà un ruolo sempre più importante nella prossima generazione di veicoli. Nuovi trend come l’elettromobilità, la guida autonoma e i moderni servizi di mobilità, infatti, non sarebbero possibili senza il software. In futuro gli aggiornamenti saranno sempre più frequenti e l’ampia gamma di serie e modelli renderà tutto ancora più impegnativo. La collaborazione trarrà vantaggio dalla profonda conoscenza di Bosch relativa alle architetture elettriche ed elettroniche, alle unità di controllo e ai computer di bordo, necessaria per gli aggiornamenti over-the-air. “Avere una piattaforma software completa dal veicolo al cloud ridurrà la complessità dello sviluppo del software e dell’integrazione del sistema del veicolo. In questo modo, creeremo le condizioni affinché gli aggiornamenti wireless funzionino modo facile e veloce sia nei veicoli sia negli smartphone”, ha sottolineato Heyn.

Bosch e Microsoft svilupperanno anche i tool esistenti che consentiranno alle case automobilistiche e ai fornitori di semplificare e accelerare lo sviluppo del proprio software. Le aziende prevedono, inoltre, di utilizzare la piattaforma integrata GitHub e di rendere disponibili parti importanti della nuova piattaforma software per gli sviluppatori.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su