Header Top
Logo
Mercoledì 1 Dicembre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Apple-Fbi, possibile divulgazione procedure sblocco iPhone

colonna Sinistra
Giovedì 31 marzo 2016 - 13:18

Apple-Fbi, possibile divulgazione procedure sblocco iPhone

Per Mele (Moire) Cupertino potrebbe appellarsi a documento 2014
20160331_131807_7944F0DC

Roma, 31 mar. (askanews) – L’Fbi potrebbe essere obbligata a divulgare le procedure usate per sbloccare l’iPhone di Syed Rizwan Farook, uno dei due attentatori che lo scorso dicembre aprirono il fuoco a San Bernardino (California).

A dichiararlo è Stefano Mele, avvocato specializzato in Diritto delle Tecnologie, Privacy, Sicurezza delle Informazioni e Intelligence e socio fondatore e partner di Moire Consulting Group, in un’intervista con Cyber Affairs.

“In base al Vulnerabilities Equities Process (VEP), introdotto da Obama nel 2014 e parzialmente desecretato nel settembre del 2015 – spiega Mele – “il governo americano si è obbligato a condividere – pubblicamente o con chi lo richiedesse – le vulnerabilità informatiche di cui dovesse venire a conoscenza. Questo con lo specifico obiettivo, si legge sul sito della Casa Bianca, di contribuire ad una rete Internet più sicura e affidabile a livello globale. Pertanto, se Apple dovesse appellarsi al contenuto di questa procedura, allora l’Fbi potrebbe essere costretta a svelare all’azienda di Cupertino come sia riuscita a sbloccare l’iPhone di Syed Rizwan Farook”.

Ad un’analisi del documento – aggiunge Mele – “allo stato attuale e senza scendere troppo nel dettaglio ben sette condizioni sulle nove previste in totale all’interno del Vulnerabilities Equities Process (VEP) sono verificabili in questa vicenda”.

“Tuttavia – rimarca l’esperto – se ciò avvenisse l’Fbi perderebbe un rilevante vantaggio strategico a livello investigativo di cui gode in questo momento; mentre per Apple vorrebbe dire essere in grado di elaborare nuovi metodi o una patch per chiudere la falla. La vicenda, quindi, è ben lungi dal potersi dichiarare chiusa, almeno dal punto di vista legale”.

(Fonte: Cyber Affairs)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su