Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cultura
  • “Improvvisi di danza”, ultimo evento del Festival ArteScienza

colonna Sinistra
Mercoledì 21 settembre 2022 - 17:58

“Improvvisi di danza”, ultimo evento del Festival ArteScienza

Domenica 25 settembre al Goethe Institut a Roma

“Improvvisi di danza”, ultimo evento del Festival ArteScienza
Roma, 21 set. (askanews) – Ultimo evento del Festival ArteScienza domenica 25 settembre al Goethe Institut Rom (via Savoia 15), sede privilegiata anche per questa edizione di festival organizzato dal Centro Ricerche Musicali. Dalle 20.30, due “Improvvisi di danza”, a cura della Compagnia Excursus/Pindoc presso l’Auditorium dell’istituto tedesco.


Titolo della prima performance è “Urban Dance”, firmata dal coreografo Ricky Bonavita, interpreti Claudia Pompili e Andrea Di Matteo, che danzano sulla musica di “La vie méchanique” di Ake Parmerud. A seguire “Danza a tratti” con Antonio Taurino, per la coreografia dello stesso danzatore insieme a Ricky Bonavita. Un personaggio surreale, sulle note sia angeliche che diaboliche di Lignage/Liason di Erik Mikael Karlsson, è avvolto da un’aura impalpabile caratterizzata da un ambiente naturalistico e al tempo stesso onirico.



Si segnala inoltre il workshop di danza con performance “Tra corpo e suono” di Loredana Parrella (coreografa) e Marco Giannoni (musicista) in programma sabato 24 settembre, nell’auditorium dell’Istituto tedesco. Una indagine sulla relazione tra scrittura del corpo e scrittura musicale, che si apre a una visione più ampia e articolata della performance, mettendo al centro la relazione con i materiali e il suono, con gli altri interpreti e con lo spazio.


Fino al 30 settembre, sempre presso il Goethe Institut, è possibile visitare l’installazione musicale (a)live – memoria nelle parole, su versi di poesie russo-ucraine di Silvia Lanzalone ed Emanuela Mentuccia.



ArteScienza è sostenuto dal Ministero dei Beni Culturali, dalla Regione Lazio con il Fondo unico 2022 sullo Spettacolo dal Vivo. Il progetto, promosso da Roma Capitale – Assessorato alla Cultura, è vincitore dell’Avviso Pubblico triennale “Estate Romana 2020 – 2021 – 2022” curato dal Dipartimento Attività Culturali, ed è realizzato in collaborazione con SIAE.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su