Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cultura
  • Il murales più grande di Roma sarà un’opera di Fabio Petani

colonna Sinistra
Sabato 19 marzo 2022 - 16:25

Il murales più grande di Roma sarà un’opera di Fabio Petani

Ha vinto la mostra "Inhabit-Murales Etiopia"

Il murales più grande di Roma sarà un’opera di Fabio Petani
Roma, 19 mar. (askanews) – Si chiama Fabio Petani lo street artist, classe ’87, vincitore della mostra “Inhabit – Murales Etiopia”, l’esposizione nella Capitale curata da Mirko Pierri su iniziativa del mecenate imprenditore romano Maurizio Albano della PCT srl, con più di 2.000 visitatori in 10 giorni tra cittadini romani e scolaresche.


L’opera “Calcite & Hedera Helix Pin Oak” dell’artista di Pinerolo è stata la più votata sulla base della somma delle preferenze del pubblico e della giuria di esperti e diventerà il più grande murale di Roma per estensione (28 m di altezza per 24 m di larghezza).



Petani, a cui va un compenso di 6.000 euro, la realizzerà nei prossimi mesi nel quartiere Africano (in via di Santa Maria Goretti 8), sulla facciata adiacente e sulle pareti esterne alla “Etiopia Temporary Art Hub”, che ha ospitato la collettiva dei 21 artisti internazionali selezionati dal bando omonimo, con la rielaborazione pittorica delle proposte di murales inviate dai partecipanti.


A conquistare il secondo posto sono stati gli Howlers Crew, i più votati dalla giuria degli esperti, a cui va un premio di 500 euro. La più votata dalla sola giuria popolare è stata “Colorful immigrants” di Mr. Fijodor a cui andrà la possibilità di una sua mostra temporanea.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su