Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cultura
  • Libri, il 16 dicembre presentazione “La Legge del Cuore”

colonna Sinistra
Giovedì 9 dicembre 2021 - 19:04

Libri, il 16 dicembre presentazione “La Legge del Cuore”

"Storia di assassini, vigliacchi ed eroi", nuovo romanzo di Claudia Conte

Libri, il 16  dicembre presentazione “La Legge del Cuore”
Roma, 9 dic. (askanews) – Sarà presentato in anteprima nazionale “La Legge del cuore, storia di assassini, vigliacchi ed eroi” il nuovo lavoro di Claudia Conte per Armando Curcio Editore, consigliato da Rai per il Sociale. Il romanzo, in libreria dal 16 dicembre, uscirà in occasione dell’anniversario dei trent’anni (1992-2022) delle stragi di Capaci e di via D’Amelio, in memoria dei due eroi Falcone e Borsellino, uccisi dalla mafia.


L’evento di presentazione del libro, patrocinato dal Ministero della Cultura, si svolgerà il 16 dicembre nella Sala del trono presso Palazzo Altieri, Banco BPM sito in Piazza del Gesù 49 a Roma alla presenza di illustri personalità come: il Procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero de Raho, il Prefetto Francesco Messina Direttore Centrale Anticrimine della Polizia di Stato e l’On. Caterina Chinnici, magistrato ed europarlamentare figlia di Rocco Chinnici, che hanno dato il proprio contributo alla creazione del libro realizzandone la presentazione, la prefazione e l’introduzione . Tra i relatori sarà inoltre presente il Prefetto di Roma Matteo Piantedosi, l’assessore alla Cultura di Roma Capitale Miguel Gotor ed il vice direttore del Corriere della Sera Fiorenza Sarzanini. Saluto conclusivo da parte del Sen. Giuseppe Moles, sottosegretario all’editoria. Interverranno personalità della cultura, del giornalismo, dello spettacolo e delle istituzioni a questo evento che inaugura le celebrazioni del trentennale dalle stragi del 92.



“Il libro nasce per non dimenticare Falcone, Borsellino e tutti gli eroi uccisi dalla mafia in occasione delle celebrazioni dei trent’anni dalle Stragi di Capaci e di Via D’Amelio – racconta la giovane scrittrice Claudia Conte – con la consapevolezza che la memoria storica dei buoni esempi è la linfa per orientare i giovani affinché si arricchiscano culturalmente e possano gestire meglio il nostro paese”




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su