Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cultura
  • Musica, i Berliner Philarmoniker dopo 17 anni a Roma

colonna Sinistra
Venerdì 19 novembre 2021 - 10:17

Musica, i Berliner Philarmoniker dopo 17 anni a Roma

Grazie a impegno ambasciata della Repubblica Federale di Germania

Musica, i Berliner Philarmoniker dopo 17 anni a Roma
Roma, 19 nov. (askanews) – A 17 anni dall’ultima esibizione tornano a Roma i Berliner Philharmoniker con il concerto di domenica prossima, 21 novembre ore 21, presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a conclusione sia del RomaeuropaFestival 2021 che della tournée europea dei Berliner stessi.


L’unica data italiana dei Berliner Philharmoniker si deve in particolar modo all’impegno dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania in Italia che – informa in una nota – ha voluto dimostrare con un gesto significativo di solidarietà, speranza e fratellanza, anche nel mondo della cultura, quanto forte e profondo sia il legame alla base dell’amicizia e delle relazioni tra i due Paesi.



L’Ambasciatore tedesco Viktor Elbling ha recentemente sottolineato: “Quando lo scorso anno la pandemia ha raggiunto l’Europa, l’Italia fu colpita per prima, e molto duramente. Nessuno dimenticherà le numerose vittime. Come segno di solidarietà europea, per la Germania è stato naturale mettere i propri ospedali a disposizione anche dei pazienti italiani. Le immagini di Bergamo, e anche quelle delle cittadine e dei cittadini italiani che sui loro balconi e nei loro salotti suonavano manifestando così la loro fiducia nel futuro, rimarranno indelebilmente impresse nella nostra memoria. La Germania e l’Italia, in qualità di paesi fondatori della comunità europea, sono stati determinanti per l’integrazione europea. E anche oggi questi due Paesi sentono una particolare responsabilità nei confronti dell’Europa.” A guidare la celebre orchestra tedesca all’Auditorium Parco della Musica sarà il suo Direttore Principale Kirill Petrenko, a capo dei Berliner Philharmoniker dal 2019, e il programma della serata attraverserà un secolo di storia della musica, partendo da Felix Mendelssohn con la sua Sinfonia n. 3 “Scozzese” e concludendo con la Sinfonia n. 10 di Dmitri Šostakovic. Con questo concerto i Berliner Philharmoniker vogliono sia ricordare le vittime della pandemia che dare un segno di speranza per un futuro sempre più positivo per la vita culturale europea, come affermato dalla Sovrintendente della Fondazione Berliner Philharmoniker Andrea Zietzschmann.


Ci sono tutti gli ingredienti per un appuntamento ricco di emozioni e di musica straordinaria, eseguita e diretta da interpreti eccezionali, a cui assisteranno di persona anche la Ministra della Giustizia Cartabia, il Presidente della Corte Cositituzionale Coraggio, il Ministro dell’Economia e delle Finanze Franco nonché l’Ambasciatore Elbling e sua moglie Nuria Elbling-Sanz.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su