Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cultura
  • Palazzo Merulana riparte con le fotografie di Piero Cannizzaro

colonna Sinistra
Lunedì 26 aprile 2021 - 20:02

Palazzo Merulana riparte con le fotografie di Piero Cannizzaro

La mostra "Racconti d'Africa" e a seguire "Women in Comics"
Palazzo Merulana riparte con le fotografie di Piero Cannizzaro

Roma, 26 apr. (askanews) – Da mercoledì 28 aprile 2021 Palazzo Merulana a Roma riapre le sue porte e torna ad accogliere i visitatori grazie alla mai interrotta sinergia tra la Fondazione Elena e Claudio Cerasi e CoopCulture.

Nella Sala delle Sculture (al piano terra), nel Salone (al secondo piano) e nella Galleria (al terzo piano) dello splendido Palazzo, ricco di storia perché un tempo sede dell’ufficio igiene del Comune di Roma, il pubblico potrà tornare ad ammirare le opere della Collezione Cerasi: 90 capolavori della scuola romana e di grandi artisti del Novecento italiano con uno slancio verso il contemporaneo (tra questi Giacomo Balla, Mario Sironi, Giorgio De Chirico, Antonio Donghi, Mario Mafai, Antonietta Raphaël e Giuseppe Capogrossi).

Al piano attico fino al 23 maggio riprenderà il percorso della mostra fotografica “Racconti d’Africa” di Piero Cannizzaro, a cura di Glauco Dattini: in esposizione oltre 40 fotografie, scattate durante le riprese del documentario Storie d’Africa (2019), diretto dallo stesso Cannizzaro e prodotto dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo in collaborazione con l’OIM – Organizzazione Internazionale per le Migrazioni- nell’Africa dell’ovest, tra il Senegal, la Costa d’Avorio e la Guinea. Il documentario, dedicato al difficile tema dell’emigrazione, è diventato l’occasione di fotografare le realtà più diverse: non solo l’Africa, ma le tantissime “Afriche” che esistono. Una mostra che, come afferma nella prefazione del catalogo la scrittrice Dacia Maraini – sceglie “la strada dello sguardo che si fa colore e movimento”.

A seguire dal 28 maggio all’11 luglio l’appuntamento sarà con “Women in Comics”, la straordinaria collettiva promossa dall’Ambasciata degli Stati Uniti in Italia e co-prodotta da ARF! Festival e Comicon. Curato da Kim Munson e dalla leggendaria Trina Robbins, il percorso espositivo proporrà circa 90 opere di 22 artiste che hanno fatto la Storia del fumetto nordamericano: dal fumetto “vintage” degli anni anni ’50 al graphic novel più autoriale, passando per la psichedelia degli anni ’70 e del fumetto underground, fino alla scena contemporanea mainstream di Marvel e DC Comics. La mostra sarà una vera e propria testimonianza di autodeterminazione dei comics USA grazie alle sue protagoniste, che consentiranno di esplorare temi come amore, sessualità, creatività, lotta alla discriminazione, indipendenza, in sintonia con l’attenzione ai diritti umani e civili e ai valori del rispetto e della condivisione, fortemente sentiti dalla “community di Palazzo Merulana”.

Palazzo Merulana sarà aperto dal mercoledì alla domenica con orario 12-19, con ingressi contingentati di max 40 persone all’ora.

Da sabato Primo maggio il Culture Concept Store (il CafeCulture e il BookCulture presso la Sala delle Sculture all’ingresso) saranno aperti al pubblico dalle ore 9 alle ore 19. Lunedì e martedì il Palazzo resterà chiuso. E’ consigliata la prenotazione (online e presso la biglietteria del Palazzo nei giorni e negli orari di apertura). Il biglietto di ingresso consentirà l’accesso alla Collezione Cerasi e all’esposizione in corso.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su