Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Porto Antico Genova festeggia 30 anni con eventi e spettacoli

colonna Sinistra
Giovedì 24 novembre 2022 - 18:16

Porto Antico Genova festeggia 30 anni con eventi e spettacoli

Dal 29 novembre al 3 dicembre

Genova, 24 nov. (askanews) – A 30 anni di distanza dalla realizzazione del primo importante intervento di riqualificazione urbana firmato da Renzo Piano, il Porto Antico di Genova, che ha accolto finora oltre 90 milioni di visitatori, si anima dal 29 novembre al 3 dicembre con un programma di eventi eclettico e multitarget, che è stato presentato oggi a bordo della nave Costa Firenze ormeggiata a Ponte dei Mille.


Il primo degli appuntamenti, già sold out, è un dialogo in programma martedì 29 novembre alle 18 a Porta Siberia tra l’architetto Renzo Piano e il presidente della società Porto Antico di Genova Mauro Ferrando, che toccherà i grandi temi della riqualificazione del waterfront del capoluogo ligure. Mercoledì 30 novembre alle 20 e 30 in Calata Falcone Borsellino si terrà invece un grande spettacolo a ingresso libero degli artisti genovesi Antonio Ornano, Antonella Ruggiero, Sabrina Salerno e il rapper Alfa.



Sabato 3 dicembre alle 21 nella Sala Maestrale dei Magazzini del Cotone si terrà infine uno speciale concerto, anche in questo caso a ingresso libero, dell’Ensemble Simone Molinaro, dal titolo “Swinging in the Snow”, in collaborazione con la Fondazione Teatro Carlo Felice. Da venerdì 2 dicembre sarà inoltre riaperta al pubblico “La Città dei Bambini e dei Ragazzi”, realizzata in collaborazione da Porto Antico di Genova e Costa Edutainment, che si presenterà in una veste totalmente rinnovata con un “esperienze museum” dedicato ai cinque sensi.  


“30 anni fa – sottolinea il presidente Ferrando – nasceva il Porto Antico, grazie anche alla brillante intuizione dell’architetto Renzo Piano. In questi anni l’area è cresciuta di importanza e rappresenta, oggi, il cuore pulsante della città. Allo scadere dei 30 anni di vita, Porto Antico Spa, sempre per mano di Renzo Piano, si ritrova protagonista dell’ambizioso progetto di riqualificazione urbana del nuovo waterfront di levante, progetto che interessa le sue darsene, le aree a mare ed il padiglione fieristico Jean Nouvel”.



“Il Porto Antico – aggiunge il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – è uno dei luoghi simbolo non solo di Genova e della Liguria, è un simbolo della rinascita e della riconversione di questa città, di una visione di futuro, capace di recuperare una zona affacciata direttamente sul mare e integrarla con la città, rendendola viva e attrattiva. Il primo passo di quel percorso di crescita della città che l’ha resa, in questi ultimi anni, una meta turistica sempre più apprezzata, una città d’arte affascinante e ricca di sfaccettature”.


“Partendo proprio dall’esempio del Porto Antico – conclude Toti – il nostro lavoro va nella direzione di rendere sempre più forte e significativo il legame tra l’acqua e la città, riqualificando e recuperando il fronte mare con il grande lavoro del waterfront di levante, destinato a rendere Genova sempre più iconica, vera capitale del Mediterraneo”.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su