Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • L’indice di trasmissibilità del Sars-Cov-2 è stabile a 0,91. Sale l’incidenza

colonna Sinistra
Venerdì 23 settembre 2022 - 09:17

L’indice di trasmissibilità del Sars-Cov-2 è stabile a 0,91. Sale l’incidenza

In leggero aumento l'indice di trasmissibilità basato sui ricoveri

L’indice di trasmissibilità del Sars-Cov-2 è stabile a 0,91. Sale l’incidenza
Roma, 23 set. (askanews) – Nel periodo 31 agosto-13 settembre 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici di Covid-19 è stato pari a 0,91 (range 0,85-1,06), stabile rispetto alla settimana precedente (era a 0,92). E’ quanto emerge dal monitoraggio settimanale della Cabina di Regia Ministero della Salute-Istituto superiore di Sanità.


L’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero è in leggero aumento ma sotto la soglia epidemica: Rt=0,87 (0,82-0,91) al 13 settembre 2022 vs Rt=0,81 (0,77-0,85) al 6 settembre 2022.



Sale l’incidenza settimanale a livello nazionale: 215 casi ogni 100.000 abitanti (16 settembre – 22 settembre) vs 186 ogni 100.000 abitanti della precedente rilevazione (9 settembre – 15 settembre).


Il tasso di occupazione in terapia intensiva di pazienti Covid è stabile al 1,4% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 22 settembre) vs 1,4% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 15 settembre).



Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale scende al 5,3% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 22 settembre) vs 5,7% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 15 settembre).


Secondo il monitoraggio settimanale della Cabina di Regia Ministero della Salute-Istituto superiore di Sanità, due Regioni sono classificate a rischio alto, ai sensi del DM del 30 aprile 2020, 11 a rischio moderato e le restanti 8 Regioni/Province autonome sono classificate a rischio basso. Dodici Regioni/Province autonome riportano almeno una allerta di resilienza. Tre Regioni riportano molteplici allerte di resilienza.



La settimana scorsa due Regioni/Province autonome erano classificate a rischio moderato e le restanti 19 erano classificate a rischio basso.


Sav/Int14


CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su