Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Il 1° ottobre Ferty check #3, open day GeneraLife per controllo fertilità

colonna Sinistra
Venerdì 16 settembre 2022 - 14:08

Il 1° ottobre Ferty check #3, open day GeneraLife per controllo fertilità

Oltre 200 visite gratuite in tutta Italia

Il 1° ottobre Ferty check #3, open day GeneraLife per controllo fertilità
Roma, 16 set. (askanews) – Lo scorso anno, secondo l’Istat, si è toccato il minimo storico di nascite nel nostro Paese, per la prima volta sotto le 400.000: la ricerca di un figlio è dunque un tema sociale quanto mai importante. C’è però un ostacolo non da poco nel percorso di crescita demografica del nostro Paese: l’infertilità, che riguarda circa il 15% delle coppie italiane.


Per offrire un supporto a tutti coloro che ricercano un figlio, o vogliono sapere qual è il loro potenziale riproduttivo, torna l’open day dei centri di Medicina della riproduzione GeneraLife, presenti in tutta Italia, che nelle due precedenti edizioni dell’iniziativa “Ferty Check” hanno già effettuato oltre 200 visite gratuite a pazienti con problemi di infertilità o intenzionati a congelare i propri ovociti (‘social freezing’).



Quest’anno, a pochi giorni di distanza dal Fertility Day, che in Italia si celebra il 22 settembre, i centri GeneraLife di Roma, Torino, Bologna, Napoli, Milano (per info sugli altri centri aperti, www.generalifeitalia.it) apriranno le porte per una visita gratuita il giorno sabato 1 ottobre 2022.


“Anche questa edizione del nostro Ferty Check – annunciano i direttori scientifici del gruppo GeneraLife, Filippo Maria Ubaldi e Laura Rienzi – sarà aperta sia a chi intende eseguire un ‘controllo della fertilità’, per saperne di più sullo stato della propria salute riproduttiva, sia a chi ha già avuto precedenti esperienze con la Procreazione medicalmente assistita. Come di consueto ci rivolgiamo soprattutto ai più giovani, per invitarli a eseguire un semplice ‘check up’ e dialogare con i nostri esperti per conoscere come e quanto sia possibile proteggere la propria fertilità attraverso stili di vita adeguati”.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su