Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Il Papa a Mattarella: prego per progresso e concordia degli italiani

colonna Sinistra
Martedì 13 settembre 2022 - 07:55

Il Papa a Mattarella: prego per progresso e concordia degli italiani

Il Pontefice è partito per il viaggio in Kazakhistan

Il Papa a Mattarella: prego per progresso e concordia degli italiani
Città del Vaticano, 13 set. (askanews) – Papa Francesco è appena partito da Roma per il suo 38° Viaggio Apostolico Internazionale che lo porterà per tre giorni in Kazakhstan in occasione del “VII Congress of Leaders of World and Traditional Religions”.


Dopo aver lasciato Casa Santa Marta, Francesco si è trasferito in auto all’Aeroporto Internazionale di Fiumicino da dove, alle ore 7.15 – a bordo di un A330/ITA Airways – è partito alla volta di Nur-Sultan.



L’arrivo all’Aeroporto di Nur-Sultan è previsto per le ore 17.45 (13.45 ora di Roma).


Come da prassi, lasciando il suolo italiano il Papa ha inviato un telegramma al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.



“Nel momento in cui mi accingo a lasciare il suolo d’Italia per compiere un viaggio apostolico in Kazakhstan per prendere parte al congresso dei leader delle religioni mondiali e incontrare la popolazione e la comunita’ cattolica, – scrive Francesco – desidero rivolgere a lei, signor Presidente e a tutti gli italiani il mio cordiale saluto, che accompagno con auspici di serenita’ e di concordia unito alla preghiera a Dio per il bene e il progresso di tutta la nazione”.


Gci/Int13



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su