Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Abruzzo, i provvedimenti adottati oggi dalla giunta regionale

colonna Sinistra
Giovedì 4 agosto 2022 - 18:10

Abruzzo, i provvedimenti adottati oggi dalla giunta regionale

Riprogrammate risorse Psc per ex convento Monte Carmelo di Penne

Pescara, 4 ago. (askanews) – La giunta regionale dell’Abruzzo che si è riunita oggi ha approvato i seguenti provvedimenti: su proposta del Presidente Marco Marsilio ha deliberato di procedere alla riprogrammazione delle risorse del Psc Abruzzo – Fondo di Sviluppo e Coesione per un intervento di manutenzione straordinaria per l’ex convento del Monte Carmelo di Penne (Pescara). E’ previsto il reimpiego di risparmi di spesa relativamente a nuovi interventi, per un totale pari a 220mila euro nell’ambito del PSC. Via libera all’aggiornamento straordinario infra-annuale del prontuario relativo ai prezzi informativi delle opere edili regionale. Il provvedimento integra il precedente prezziario con le risultanze delle rilevazioni puntuali condotte dall’Osservatorio permanente dei prezzi elementari (L.R. 21/2021) per determinare l’andamento dei costi dei principali materiali da costruzione. Questo per aggiornare il maggior numero possibile di voci del prezzario regionale, in considerazione della particolare situazione socio-economica che ha comportato aumenti eccezionali dei costi di produzione e di acquisto dei materiali da costruzione e vista anche la ridotta tempistica a disposizione. Si è provveduto così ad applicare l’incremento Istat sui materiali da costruzione, periodo Gen. 2021-Mag. 2022, sui noli e sulle risorse elementari non già oggetto di incremento nell’ultimo aggiornamento del prezzario approvato; integrare quanto disposto nelle Avvertenze Generali (relativamente alle spese generali) che consente, di fatto, la possibilità di applicare, in osservanza della normativa vigente, un incremento fino ad un massimo del 17 per cento (rispetto al valore già prefissato e pari al 15 per cento), alle spese generali medesime delle lavorazioni che prevedono l’utilizzo di materiali che hanno subito anomali incrementi di costo.


L’esecutivo regionale ha poi deciso di proporre al Consiglio regionale la rimodulazione del Piano triennale della viabilità regionale 2008-2010, presentata dalla Provincia di Teramo relativamente ad una serie di interventi, annualità 2009, per un importo complessivo di euro 2.697.812,92. Ha dato atto inoltre che, ai fini della realizzazione dei n.10 nuovi interventi concorre la somma di euro 6.017.812,92 assegnata per la realizzazione dell’intervento “S.S. 150 del Vomano. Lavori di ammodernamento e varianti plano altimetriche nel tratto Villa Vomano-Roseto degli Abruzzi”.



La giunta ha poi preso atto della richiesta di rimodulazione proposta dal Comune di Pescara circa l’intervento di riqualificazione dell’area di risulta dell’ex stazione ferroviaria per l’importo di euro 15.900.000 da realizzarsi mediante contratto di appalto per la progettazione e la esecuzione per un importo di euro 15.900.000. Approvato anche lo schema di convenzione di finanziamento.


Su proposta dell’assessore alla Salute Nicoletta Verì approvato il rinnovo dell’accordo di collaborazione tra la Regione Toscana e la Regione Abruzzo per l’implementazione della qualità dei servizi di Medicina di Laboratorio per l’anno 2022. Approvata anche la voltura in favore della società Terme INN Popoli s.r.l. delle autorizzazioni già in capo alla società Terme di Popoli s.r.l. per prestazioni termali e ambulatoriale dello Stabilimento Termale di via Gran Sasso, a Popoli .



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su