Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Tav, Ugl Polizia: ancora Askatasuna guida i soliti sovversivi

colonna Sinistra
Domenica 31 luglio 2022 - 14:15

Tav, Ugl Polizia: ancora Askatasuna guida i soliti sovversivi

Intervento del segretario provinciale Pantanella

Roma, 31 lug. (askanews) – “Abbiamo assistito alla violenza gratuita offerta dai soliti criminali che infiltrati nella manifestazione hanno attaccato il cantiere di San Didero mettendo a rischio l’incolumità anche di ignari automobilisti che transitavano sull’autostrada adiacente”. Così spiega il segretario generale provinciale dell’Ugl Fsp di Polizia, Luca Pantanella. L’intervento riguarda gli attacchi ai cantieri della Tav che si sono registrati ieri.


“Contiamo ancora una volta 12 feriti tra le forze dell’ordine che loro malgrado sono dovute intervenire per salvaguardare cantiere e cittadini – sottolinea – La magistratura non può non tenere conto che quello di oggi è un atto di sfida ed una aperta risposta al rinvio a giudizio dei militanti di Askatasuna”.



Pantanella poi aggiunge: “Denunciamo inoltre come già fatto da anni che i mezzi a nostra disposizione non sono più adeguati nei confronti di criminali che oramai vogliono colpire anche per ferire in modo grave chiunque capiti a tiro ed il lancio ad altezza uomo sulle vetture dei semplici cittadini e’ la volontà certificata che vogliono un morto”.


E “non possiamo più continuare inermi a subire né come forze dell’ordine né come cittadini ed in tempi di crisi non è più possibile continuare a mantenere un apparato di sicurezza così costoso per un gruppo di persone note a tutti e che andrebbe fermato ed affidato al sistema carcerario in attesa di redenzione”. Pantanella chiede alla magistratura “di continuare con coraggio il proprio lavoro e ad una certa politica di rompere il legame di omertà ed alleanza con questi criminali”.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su