Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Solidarietà, nazionale ‘Crazy for football’ tre giorni in Umbria

colonna Sinistra
Domenica 17 luglio 2022 - 13:48

Solidarietà, nazionale ‘Crazy for football’ tre giorni in Umbria

Sfide contro rappresentative Corciano e azienda Cucinelli

Roma, 17 lug. (askanews) – Dal 21 al 23 luglio, tra Corciano e Solomeo, andrà in scena il prossimo raduno ufficiale della nazionale ‘Crazy for football’, la squadra di calcio a 5 ideata dal medico psichiatra Santo Rullo diventata ormai il simbolo della lotta allo stigma della malattia mentale e della promozione dello sport nei percorsi di trattamento, cura e riabilitazione delle persone con disagio psichico. Al raduno prenderanno parte tutti i nuovi giocatori scelti dal mister Enrico Zanchini durante le selezioni di Bari, Roma, Napoli e Gerenzano, avvenute nei mesi scorsi.


Il programma prevede l’arrivo della squadra presso il centro sportivo Ellera di Corciano il 21 luglio, dove si terranno una serie di allenamenti condotti dal mister Zanchini e dal suo vice, mister Riccardo Budoni, fino ad arrivare a sabato 23 luglio alle 17 quando si disputerà un triangolare amichevole di lusso in cui una rappresentativa del Comune di Corciano e una dell’azienda Brunello Cucinelli S.p.A., che si trova proprio a Solomeo, frazione di Corciano, sfideranno i campioni del mondo della Nazionale Crazy for football nel segno dello sport, dell’inclusione e della responsabilità sociale. Il triangolare si disputerà presso il palazzetto dello sport di San Mariano.



Durante il raduno della Nazionale si terranno anche le selezioni ufficiali per la ricerca di nuovi giocatori della regione Umbria, il 22 luglio, sempre presso il centro sportivo Ellera. Le selezioni sono rivolte a tutte le persone che amano il calcio e che soffrono in disagio psichico. Un’ccasione importante di riscatto e di sport per coltivare il sogno di indossare la maglia azzurra. Grazie alla collaborazione con i corsi di laurea in scienze motorie dell’università di Perugia, gli studenti che parteciperanno all’evento riceveranno un Credito Formativo Universitario.


L’evento è organizzato dall’associazione no profit Ecos, in stretta collaborazione con Rai Umbria, con il sostegno di Rai per la Sostenibilità e con il patrocinio della Figc, del Comune di Corciano, del Coni Umbria e della Fise Umbria.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su