Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Progetto Sea Care: Marina Militare e Iss insieme per salute Pianeta

colonna Sinistra
Venerdì 20 maggio 2022 - 17:10

Progetto Sea Care: Marina Militare e Iss insieme per salute Pianeta

Protocollo intesa firmato a bordo della nave scuola Vespucci

Progetto Sea Care: Marina Militare e Iss insieme per salute Pianeta
Roma, 20 mag. (askanews) – Si è tenuta oggi pomeriggio, a bordo della nave scuola a vela Amerigo Vespucci, la firma dell’accordo di collaborazione “Sea Care” tra la Marina Militare e l’Istituto Superiore di Sanità (ISS). A siglare l’intesa il capo di Stato Maggiore della Marina, ammiraglio di squadra Enrico Credendino, e il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, professor Silvio Brusaferro.


Il progetto di ricerca sui rischi per la salute, correlati ad ambiente e clima nella visione Planetary Health, durerà tre anni e si realizzerà attraverso un monitoraggio che raccoglierà campioni lungo le rotte ordinarie sia della nave scuola Amerigo Vespucci che di altre unità navali della Marina Militare in acque territoriali e internazionali, al fine di raccogliere dati sullo stato di salute del mare.



Tra gli obiettivi principali del progetto, c’è la creazione di un approccio metodologico uniforme per l’intera durata del progetto, per superare i limiti delle attuali analisi sito-specifiche sull’inquinamento marino, spesso condotte con metodi disomogenei, e restituire un quadro complessivo della contaminazione dei nostri mari e di come tutti ciò impatta sulla salute umana e sui cambiamenti climatici.


Al momento della firma, in una spedizione preliminare, due ricercatori ISS si trovano già imbarcati su nave Duilio per effettuare campionamenti nel corso della traversata dell’Atlantico che l’unità sta conducendo per recarsi negli USA, dove sarà impegnata in attività addestrativa con la marina statunitense.



Attività di campionamento e laboratorio partiranno nel mese di giugno a bordo del Vespucci, insignita dall’Unesco del vessillo di “UN Decade of Ocean Science for Sustainable Development”, dove alcuni ricercatori ISS imbarcheranno durante le campagne addestrative estive. Analoghe attività verranno svolte a bordo di nave Alliance ad opera del solo personale dell’Istituto Idrografico della Marina Militare, secondo i protocolli concordati con l’ISS.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su