Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Università, aperte iscrizioni Summer School Scuola Sant’Anna di Pisa

colonna Sinistra
Mercoledì 18 maggio 2022 - 10:55

Università, aperte iscrizioni Summer School Scuola Sant’Anna di Pisa

Sui diritti dei migranti minorenni all'interno della Ue

Firenze, 18 mag. (askanews) – Sono aperte fino a lunedì 13 giugno le iscrizioni alla Summer School “Economic, social and cultural rights of migrant children in the European Union” organizzata nell’ambito del modulo Jean Monnet Mars (acronimo di “Migration, Asylum and Rights of MinorS”) dell’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica e Sviluppo) della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, con il supporto del Programma Erasmus+ dell’Unione Europea. La Summer School si tiene in modalità online e si articola in due sessioni: da mercoledì 22 a venerdì 24 giugno e da lunedì 27 a giovedì 30 giugno. “Si tratta di una sfida che necessita di risposte da parte dell’Unione Europea e dei suoi Stati membri, considerando in particolare anche la necessità di superare gli effetti negativi della pandemia sulla condizione dei minori”, rileva Francesca Biondi Dal Monte, coordinatrice scientifica della Summer School e docente di Diritto Costituzionale alla Scuola Superiore Sant’Anna, evidenziando come, secondo i dati Eurostat, nel 2020 ben il 24,2 per cento dei minori nell’Unione Europea fosse a rischio povertà o di esclusione sociale.


Grazie alla presenza di esperti e giuristi italiani e internazionali, il corso offre approfondimenti sui temi dell’immigrazione, dell’asilo e diritti dei minori con particolare riferimento a salute, assistenza sociale, abitazione, istruzione e cultura. Tra le sfide più impegnative si segnalano il contrasto alla tratta e al traffico di esseri umani, il contrasto alla povertà educativa, i diritti dei minori nello spazio digitale, i cambiamenti climatici. Durante le lezioni è prevista anche la discussione dei temi più rilevanti che derivano dal “Nuovo Patto su Migrazione e Asilo”, dalla strategia europea sui diritti dei minori del 2021, dalla strategia dei “Diritti del minore” del Consiglio d’Europa del 2022, adottando un approccio partecipato per favorire momenti di dibattito e analisi di casi studio.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su