Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Al via a Rimini congresso della Cardiologia Ospedaliera italiana

colonna Sinistra
Martedì 17 maggio 2022 - 19:32

Al via a Rimini congresso della Cardiologia Ospedaliera italiana

Assise nazionale, dal 19 al 21 maggio al Palacongressi

Al via a Rimini congresso della Cardiologia Ospedaliera italiana
Milano, 17 mag. (askanews) – Al via il Congresso Nazionale della Cardiologia Ospedaliera italiana che si svolgerà nella sede del Palacongressi di Rimini, dal 19 al 21 maggio 2022. Confermata la sessione con la Società Ucraina di Cardiologia, che vedrà premiato il presidente della Ukrainian Association of Cardiology.


Durante il Congresso ANMCO verrà consegnata la Targa d’oro ANMCO al Presidente del Consiglio Superiore di Sanità Prof. Franco Locatelli, mentre è confermata la partecipazione del sottosegretario di Stato al Ministero della Salute Prof. Pier Paolo Sileri e si terranno sessioni scientifiche con il contributo del Presidente dell’Istat Prof. Giancarlo Blangiardo, del Prof. Silvio Garattini, presidente dell’Istituto Mario Negri, e con la moderazione del direttore del Corriere Salute Luigi Ripamonti e delle giornaliste RAI Vira Carboni e Barbara Capponi.



Il Congresso Nazionale di Cardiologia dell’ANMCO rappresenta da oltre 50 anni uno degli incontri culturali e scientifici più attesi per il vasto mondo dell’attività clinica cardiologica. Nel corso dei 3 giorni dell’evento verranno presentate le più recenti e significative novità cliniche, scientifiche ed organizzative, maturate nelle cardiologie ospedaliere del nostro Paese. Con queste parole il Prof. Furio Colivicchi Presidente dell’ANMCO, annuncia il Congresso della Cardiologia Italiana – e continua – il Congresso ANMCO, costituisce un costruttivo ed efficace confronto di idee ed esperienze originali, da sempre necessario per rispondere adeguatamente alla complessità di una realtà sanitaria in continua evoluzione. Il Congresso ANMCO rappresenta un’occasione unica di aggiornamento professionale, proponendo sessioni in collaborazione con le Istituzioni Nazionali e Regionali, Letture Magistrali tenute dai più celebri nomi della Cardiologia mondiale. Il Congresso raccoglie infatti anche i rilevanti contributi delle maggiori società scientifiche cardiologiche internazionali, come l’American Heart Association (AHA), l’American College of Cardiology (ACC) e la Società Europea di Cardiologia (ESC). I simposi internazionali sono ospitati in apposite sessioni in lingua inglese, che vantano una faculty di altissimo livello, tra cui spiccano i presidenti e i componenti dei board delle specifiche Società estere. Una sessione, moderata dal Giornalista RAI Gerardo D’Amico, sarà dedicata ai risultati scientifici degli ultimi studi clinici condotti negli ospedali italiani dall’ANMCO.


Forti dei risultati ottenuti nelle precedenti edizioni, quest’anno sarà riservato grande spazio al sostegno della crescita professionale dei Cardiologi Ospedalieri. In questa nuova sfida l’ANMCO ha voluto proporre un programma scientifico attento, completo e in grado di soddisfare le attese del principale appuntamento congressuale dell’intera Cardiologia Italiana. Spiccano argomenti inclusivi e di attualità, che coniugano esperienza e aggiornamento per richiamare tutta la comunità medico-scientifica, coinvolgendo panel di esperti ed esponenti delle Istituzioni. Verranno infatti affrontati temi di grande rilevanza scientifica e clinica, che riflettono le particolari criticità diagnostiche, terapeutiche e organizzative del mondo reale della cardiologia, come la continuità delle cure dall’ospedale al territorio e l’innovazione della cardiologia digitale. A tutti i partecipanti al Congresso sarà offerta una sintesi delle attuali conoscenze cardiologiche, dei progressi tecnologici e delle innovazioni organizzativo-gestionali, nel contesto di una riflessione critica.



Sarà quindi un’occasione unica di aggiornamento professionale, un costruttivo ed efficace confronto di idee ed esperienze originali, da sempre necessario per rispondere adeguatamente alla continua sfida dell’appropriatezza e della sostenibilità per continuare a dare un pieno contributo al Servizio Sanitario Nazionale nell’interesse del Sistema Paese. Orgogliosi e consapevoli che ogni Cardiologo ANMCO avrà nell’ambito del 53esimo Congresso Nazionale di Cardiologia ANMCO un ruolo centrale e attivo, riusciremo a realizzare un ulteriore prestigiosissimo evento, di richiamo per l’intera classe medica, nazionale e internazionale, che consentirà le più ampie opportunità di visibilità e di azioni promozionali.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su