Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ats Insubria: ripristino parziale dei servizi dopo attacco hacker

colonna Sinistra
Venerdì 13 maggio 2022 - 11:38

Ats Insubria: ripristino parziale dei servizi dopo attacco hacker

Prosegue lavoro dei tecnici per limitare disagi alla popolazione

Ats Insubria: ripristino parziale dei servizi dopo attacco hacker
Milano, 13 mag. (askanews) – “I tecnici informatici dell’Ats Insubria proseguono nelle attività di ripristino dei sistemi dopo l’attacco hacker avvenuto nei scorsi giorni. Diversi i servizi dell’Agenzia, dedicati alla popolazione, che sono nuovamente disponibili. La priorità di intervento è stata riservata alla riattivazione delle funzionalità legate alla gestione della pandemia da Covid: attivazione quarantena per i cittadini positivi, attività di tracciamento, prenotazione tamponi da parte dei medici di medicina generale, rilascio provvedimenti di guarigione”. Lo ha riferito in una nota l’Agenzia di tutela della salute (Ats) dell’Insubria, spiegando che “non si ravvisano criticità legate alla medicina di base”.


Riattivato anche il servizio di posta elettronica, “per garantire una comunicazione più agevole tra il personale dell’Agenzia e gli utenti”, mentre il sito istituzionale è ancora temporaneamente fuori servizio, “anche se viene comunque assicurata la consultazione dell’albo pretorio e del portale dedicato alle misure per la famiglia”.



“L’Agenzia, oltre alle attività di ripristino dell’intero sistema informatico aziendale, ha avviato le azioni opportune con le forze dell’ordine e le autorità competenti di settore” ha dichiarato il direttore generale, Lucas Maria Gutierrez, aggiungendo che “il personale tecnico dell’ATS sta lavorando, 7 giorni su 7, per il recupero delle funzionalità dei sistemi e per innalzare i livelli di sicurezza della rete informatica”.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su