Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ferrero confermato presidente per la terza volta Ortomercato Milano

colonna Sinistra
Giovedì 12 maggio 2022 - 14:02

Ferrero confermato presidente per la terza volta Ortomercato Milano

Rinnovo in continuità per completare costruzione nuovo mercato

Ferrero confermato presidente per la terza volta Ortomercato Milano
Milano, 12 mag. (askanews) – Cesare Ferrero confermato per il terzo mandato alla presidenza di Sogemi, la società di gestione dell’ortomercato di Milano controllata al 100% dal Comune. L’assemblea ha proceduto anche al rinnovo del cda confermando i consiglieri Elena Letizia Maria Ciocio e Alessandro Maria Cremona.


“Con atto di nomina del Sindaco Sala, l’Assemblea dei soci ha rinnovato la fiducia a Cesare Ferrero e al consiglio di amministrazione per il lavoro fin qui svolto per la realizzazione del Piano Foody 2025 – si legge in una nota – Ferrero inizia così il terzo mandato alla guida del Mercato Agroalimentare di Milano in un’ottica di continuità e con l’obiettivo di completare il progetto di costruzione del nuovo mercato ortofrutticolo approvato in Comune lo scorso 2018 e di realizzare uno dei più importanti city hub agroalimentare europeo”.



Classe 1964, Ferrero ricopre da agosto 2016 la carica di presidente di Sogemi, la società che gestisce tutti i mercati agroalimentari all’ingrosso della città. Ferrero assume anche il ruolo di direttore generale in attesa della selezione per l’assunzione del nuovo dg.


Il piano Foody 2025 prevede investimenti per 300 milioni di euro, di cui 100 milioni destinati alla realizzazione del nuovo mercato ortofrutticolo, già oggetto di specifica copertura finanziaria, e 200 milioni di euro di investimenti con attivazione di forme di partenariato pubblico privato per la realizzazione di un impianto di generazione di energia con fonti rinnovabili, accordo già stipulato con A2A, di piattaforme logistiche produttive al servizio del mercato e per la realizzazione del progetto Foody city logistic con la creazione di un sistema di distribuzione alimentare urbana in mobilità sostenibile.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su