Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Assessora all’ambiente: ciclo rifiuti va chiuso al 90% dentro Roma

colonna Sinistra
Giovedì 12 maggio 2022 - 19:44

Assessora all’ambiente: ciclo rifiuti va chiuso al 90% dentro Roma

Alfonsi: "Ora siamo al 2%. Dovremmo fare una discarica ogni 2 anni e mezzo"

Roma, 12 mag. (askanews) – “C’è stata un’analisi puntuale dei dati su come chiudere il ciclo dei rifiuti di Roma al 90% che oggi chiudiamo al 2% all’interno dei nostri confini, secondo due criteri che ci vengono chiesti dall’Europa e dal Governo: autosufficienza e prossimità. Se anche noi arriviamo, come dobbiamo, al 65% di riciclo e quindi al 72% di differenziata compresi i metalli pesanti che escono dal termovalorizzatore e che possono essere utilizzati come asfalto o pavimentazione urbana, rimane uno scarto da differenziata e un incomprimibile”. Così l’assessora capitolina all’Ambiente Sabrina Alfonsi, intervenendo all’assemblea sui rifiuti “Facciamola circolare” organizzata da Roma Futura. Roma, ha spiegato l’assessora “produce oggi 1 milione 700mila tonnellate di rifiuti, noi ci proponiamo di ridurli a 1 milione 520 ma comunque c’è uno scarto che ti porterebbe, con le tecnologie di oggi, a una necessità di discarica troppo alta – ha aggiunto -. Siccome la discarica è quella che produce più emissioni, noi non la vogliamo fare. Il Comune dovrebbe scegliere un luogo per farla ogni 2 anni e mezzo, mentre noi non ne riusciamo a fare una ogni vent’anni”, ha concluso.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su