Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Trento, uccide la moglie poi si suicida: a scoprire i corpi i figli

colonna Sinistra
Martedì 29 marzo 2022 - 18:19

Trento, uccide la moglie poi si suicida: a scoprire i corpi i figli

Omicidio-suicidio in Val di Fiemme, la vittima una nota apicultrice

Roma, 29 mar. (askanews) – Omicidio-suicidio in val di Fiemme, in provincia di Trento, il marito (56 anni), secondo le prime ricostruzioni investigative, ha sparato prima alla moglie, poi ha rivolto la pistola verso di sé e si è ucciso. La donna, 51 anni, era una nota apicultrice del posto. A scoprire i corpi sono stati i figli ventenni della coppia. Erano riversi a terra in un terreno poco fuori dal paese di Castello di Molina di Fiemme, dove la famiglia vive, vicino ad alcuni salti di roccia, dove ci sono molti prati e la donna teneva alcune delle sue arnie.


Un omicidio-suicidio, la dinamica secondo i primi riscontri ma per avere ulteriori conferme si attendono gli esiti dell’autopsia disposta sui due corpi, e dei rilievi sul posto. Gli investigatori stanno anche raccogliendo testimonianze di familiari e conoscenti per capire il movente. Le indagini sono coordinate dalla procura di Trento e condotte dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Cavalese e del nucleo investigativo dei carabinieri di Trento.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su