Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Valle d’Aosta, 510mila euro contro rischio crolli e caduta massi

colonna Sinistra
Lunedì 21 marzo 2022 - 15:00

Valle d’Aosta, 510mila euro contro rischio crolli e caduta massi

Spesa autorizzato dalla Giunta Regionale

Valle d’Aosta, 510mila euro contro rischio crolli e caduta massi
Roma, 21 mar. (askanews) – E’ di quasi 510 mila euro l’impegno della Regione Valle d’Aosta per finanziaria lavori urgenti e indifferibili per mitigare il rischio di crolli e caduta massi.


L’assessorato delle Finanze, Innovazione, Opere pubbliche e Territorio fa sapere che la Giunta regionale ha oggi autorizzato la copertura finanziaria per questi lavori urgenti.



Gli interventi concernono tagli di vegetazione, posa di barriere paramassi, disgaggi su pareti rocciose con posa di reti metalliche armate con funi per contenere gli ammassi rocciosi che versando in stato precario potrebbero pregiudicare, nei vari tratti interessati, la sicurezza della sottostante viabilità regionale o comunale.


La delibera dispone la variazione al bilancio di previsione, al documento tecnico di accompagnamento al bilancio e al bilancio finanziario gestionale per l’anno 2022 con il prelievo dal fondo di riserva per spese impreviste di 508.946 euro.



“Si è reso necessario finanziare ulteriori lavori, per oltre mezzo milione di euro – spiega l’Assessore Carlo Marzi – a protezione di diverse strade regionali: la numero 1 di Perloz, in cui abbiamo ripristinato il normale transito che per ragioni di sicurezza era stato indirizzato su una viabilità alternativa, la n. 25 per la Valgrisenche, la n.36 per Saint-Barthélemy, la n.47 di Cogne e la n.23 per la Valsavarenche. Inoltre, a seguito di un significativo crollo nello scorso mese di gennaio in località Vieux Quartier nel comune di Valgrisenche, la precaria e articolata situazione del versante ha orientato ad un primo intervento di mitigazione del rischio in caso di nuovi eventi franosi”.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su