Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Omicidio Macerata, pg: crudeltà e freddezza da Oseghale

colonna Sinistra
Mercoledì 23 febbraio 2022 - 11:56

Omicidio Macerata, pg: crudeltà e freddezza da Oseghale

"Ha ammesso solo quello che è stato accertato dai carabinieri"

Roma, 23 feb. (askanews) – Innocent Oseghale “ha usato freddezza, crudeltà e violenza. Dopo aver ucciso questa povera ragazza ne ha smembrato il corpo e l’ha lavato con la candeggina allo scopo di nascondere le proprie tracce. Per cercare di farla franca”. Questa la ricostruzione del pg della Cassazione, Maria Francesca Loy, in sede di requisitoria nell’ambito del processo per l’omicidio di Pamela Mastropietro, il cui corpo fatto a pezzi venne ritrovato in due trolley in provincia di Macerata.


Secondo il magistrato della pubblica accusa non ci sono dubbi sulla responsabilità dell’imputato. Anche in merito all’aggravante della violenza sessuale, “la sentenza di appello motiva in maniera ineccepibile la decisione del giudice di appello- ha detto – L’imputato ha nascosto il rapporto sessuale finché non è stato ritrovato il suo Dna” e “ha dato versioni diverse adeguandole alle risultanze investigative dei carabinieri via via acquisite”.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su