Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Fisco, sequestrata una Lamborghini al confine con la Francia

colonna Sinistra
Martedì 1 febbraio 2022 - 09:43

Fisco, sequestrata una Lamborghini al confine con la Francia

La fuoriserie ha un valore di quasi 260mila euro

Roma, 1 feb. (askanews) – Una Lamborghini Urus, del valore di circa 260mila euro, è stata sequestrata, presso il bacino portuale di Genova Sampierdarena, dai funzionari ADM e i finanzieri del II Gruppo della Guardia di Finanza nel corso delle ordinarie attività di controllo sui traffici di persone e mezzi. Il conducente della lussuosa fuoriserie, residente in Francia, ha cercato di portare il mezzo, ma il certificato provvisorio di immatricolazione francese era scaduto, in totale evasione dei previsti dazi e diritti di confine.


L’anomalia non è sfuggita all’attento controllo dei funzionari ADM e delle Fiamme Gialle genovesi, impedendo che l’auto venisse introdotta senza il pagamento dell’IVA, dei dazi e degli oneri fiscali, per un totale di circa 90 mila euro. Il soggetto è stato così denunciato a piede libero per contrabbando ed evasione dell’IVA all’importazione. Il contrasto alle frodi doganali è fondamentale per preservare le risorse del bilancio dell’Unione europea e dello Stato italiano – si spiega in una nota – ed allo scopo di tutelare i cittadini dall’ingresso di merci di dubbia provenienza e natura.



Gli accertamenti riguardo la Lamborghini Urus hanno avuto origine da una attività di monitoraggio e di analisi rischi denominata ‘Tuning’, per individuare i traffici illeciti relativi al flusso passeggeri, attraverso i quali, autovetture di particolare pregio vengono esportate verso Paesi extracomunitari per poi essere nuovamente introdotte nel territorio unionale in totale evasione di dazi e diritti dovuti.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su