Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Stipendi maggiorati personale Asl Napoli: sequestri e 18 indagati

colonna Sinistra
Martedì 25 gennaio 2022 - 14:31

Stipendi maggiorati personale Asl Napoli: sequestri e 18 indagati

Danno di circa 340mila euro per Azienda sanitaria

Napoli, 25 gen. (askanews) – Stipendi non dovuti e maggiorati per importi tra i 3 e 30mila euro: è quanto scoperto nell’ambito di un’indagine, coordinata dalla procura di Napoli, su alcuni dipendenti dell’Asl Napoli 1 Centro. I carabinieri del Nas partenopeo hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misure cautelari personali e patrimoniali, emessa dal gip napoletano, nei confronti di 18 persone gravemente indiziate, in concorso tra loro, di corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio e truffa aggravata. Secondo quanto ipotizzato dai magistrati, tre degli indagati avrebbero inserito, percependo in alcuni casi somme di denaro a titolo di corrispettivo, voci retributive fittizie nel software degli statini paga di dipendenti dell’Azienda sanitaria locale, consentendo ai beneficiari di incassare emolumenti non dovuti per importi compresi tra i 3mila e i 30mila euro, determinando un danno complessivo alle casse dell’Asl di circa 340mila euro. Nei confronti di tre persone è stata emessa l’interdizione dai pubblici uffici per un anno e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria nonché il sequestro per equivalente, per intero, fino alla concorrenza di 290mila euro. Nei confronti di altri cinque indagati è stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e il sequestro per equivalente fino alla concorrenza delle somme illegittimamente percepite, mentre a carico di altre 10 persone è stato eseguito un sequestro per equivalente della retribuzione che sarebbe stata percepita illecitamente.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su