Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, spinto giù da Ponte Sisto: carabinieri arrestano sospettato

colonna Sinistra
Giovedì 20 gennaio 2022 - 17:00

Roma, spinto giù da Ponte Sisto: carabinieri arrestano sospettato

Gravemente indiziato di tentato omicidio 23enne marocchino

Roma, 20 gen. (askanews) – Spinto giù da Ponte Sisto a Roma: i carabinieri arrestano un 23enne gravemente indiziato per tentato omicidio.


I militari del nucleo operativo della compagnia Roma Trastevere, su delega della Procura della Repubblica di Roma, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Roma, nei confronti di un cittadino marocchino di 23 anni, nella capitale senza fissa dimora e con precedenti, gravemente indiziato di tentato omicidio.



Un 30enne, cittadino marocchino anche lui, lo scorso mese di luglio era precipitato su uno dei piloni di sostegno di Ponte Sisto in circostanze non chiare. Grazie ad una lunga e meticolosa attività d’indagine, scattata subito dopo averlo soccorso, i carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, sono riusciti a ricostruire la dinamica degli eventi, stringendo il cerchio intorno al giovane indagato. E’ emerso, infatti – spiegano i carabinieri – che all’epoca dei fatti, la vittima avrebbe incrociato nei pressi di Ponte Sisto il 23enne. Quando lo ha visto, lo ha riconosciuto quale presunto autore della rapina di uno zaino, subita una settimana prima nella zona di piazza Venezia. Il 30enne, a quel punto, lo avrebbe avvicinato accusandolo e il 23enne, per tutta risposta, durante una colluttazione, lo avrebbe spinto giù dal ponte, scappando subito dopo. (Segue)




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su