Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, De Priamo-Tozzi (Fdi): su piazza Vittorio da parole a fatti

colonna Sinistra
Martedì 18 gennaio 2022 - 19:04

Roma, De Priamo-Tozzi (Fdi): su piazza Vittorio da parole a fatti

"Tavolo non sia solita presa in giro della sinistra"

Roma, 18 gen. (askanews) – “Apprendiamo di un incontro tra i soggetti istituzionali – sindaco ministri presidente di Municipio – presso la sede dell’Enpam a Piazza Vittorio per parlare e coordinarsi sugli interventi da effettuare per far uscire lo storico Rione da questa palude di degrado e insicurezza. Tutto ciò avviene nonostante i tanti interventi che si sono susseguiti nel corso degli anni nel Rione: dalla riqualificazione dei Giardini di Piazza Vittorio alla creazione del Parco di Via Statilia, alla rigenerazione di Palazzo Merulana fino alla nuova sede dei servizi di Piazza Dante”. Lo dichiarano il consigliere capitolino Andrea De Priamo e il consigliere al Municipio I Stefano Tozzi, di Fratelli d’Italia, Presidenti della Commissione Trasparenza nelle rispettive assemblee. In futuro, spiegano da Fdi “dovremmo vedere riqualificata dallo Stato l’ex Zecca dello Stato vero e proprio polo di cultura. Tutti questi annunci però se non sono seguiti dai fatti veri – sottolineano da Fdi – in special modo la risoluzione definitiva dei senza fissa dimora sotto i portici di piazza Vittorio, dello spaccio in alcune strade divenute purtroppo note in tutta la città ci induce a pensare che tutto sia solo propaganda”. “Dalle parole si deve passare ai fatti come per esempio la riqualificazione di piazza Dante promessa dalla presidenza del Consiglio e mai realizzata – ricorda la nota – la ricollocazione delle mense per i senza fissa dimora il altri luoghi della città, l’espulsione immediata per gli immigrati clandestini oramai diventati bassa manovalanza per lo spaccio. Come Fratelli di Italia siamo stati sempre parte attiva nell’interpretare le richieste dei comitati e vigileremo in maniera costruttiva affinché la riunione di oggi non sia la solita presa in giro della sinistra”, concludono.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su