Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Milano, il 27 gennaio tornano visite in presenza a Memoriale Shoah

colonna Sinistra
Martedì 18 gennaio 2022 - 13:02

Milano, il 27 gennaio tornano visite in presenza a Memoriale Shoah

Palinsesto di eventi, anche online, per settimana Giorno Memoria

Milano, il 27 gennaio tornano visite in presenza a Memoriale Shoah
Milano, 18 gen. (askanews) – Giovedì 27 gennaio, in occasione del Giorno della Memoria, tornano al Memoriale della Shoah di Milano gli Open Day aperti a tutti i cittadini interessati a scoprire questo luogo simbolo di una delle più grandi tragedie della storia recente, teatro delle deportazioni ad oggi rimasto intatto. Dalle 9.30 fino alle ore 20.00 si potranno effettuare visite in presenza sia guidate che libere. Per ciascuna tipologia di visita è obbligatoria la prenotazione sul sito http://www.ticketone.it/ nella pagina dedicata al Memoriale, in cui si può selezionare la fascia oraria desiderata. La visita è gratuita, fatto salvo il costo di gestione della prevendita TicketOne, pari a 1,50 €. L’accoglienza verrà organizzata in collaborazione con persone detenute presso la 2° Casa di Reclusione di Milano Bollate nell’ambito del progetto RestART.


In seguito all’esperienza dello scorso anno di visite online, che fece registrare circa 30.00 accessi digitali, quest’anno Il Memoriale della Shoah apre le sue porte digitali, durante il corso della mattinata. Alle 11.00 in diretta sulla pagina Instagram della Fondazione, infatti, alcune tra le 30 guide del Memoriale saranno a disposizione degli spettatori per rispondere a domande e curiosità, creando così un dialogo con chi, da casa, vuole conoscere più da vicino il luogo simbolo della pagina più buia della storia di Milano e del nostro Paese. Come ogni anno, alle 20.30 al Conservatorio di Musica G.Verdi di Milano, si terrà inoltre il tradizionale concerto di commemorazione del XXI Giorno della Memoria, dal titolo: La musica proibita come strumento di Resistenza: Blues, Swing e Jazz. La musica sarà alternata a letture di Claudio Moneta e interventi di Claudio Ricordi e Luca Bragalini. L’ingresso è consentito previa registrazione all’indirizzo e-mail biglietteriachiostro@consmilano.it.



“Siamo onorati di poter tornare ad accogliere in presenza i visitatori in questa giornata così significativa per tutti noi” ha scritto in una nota Roberto Jarach, Presidente della Fondazione Memoriale della Shoah. “Quella contro l’Indifferenza è una battaglia che deve essere combattuta tutti i giorni, ma oggi più che mai vogliamo ricordare i danni irreversibili in cui si incorre ogni volta che ci giriamo dall’altra parte e fingiamo di non vedere violenza e sofferenza. L’esperienza in digitale dello scorso anno ci ha fatto comprendere la grande opportunità che ci offre la tecnologia: far arrivare il nostro messaggio il più lontano possibile. Quest’anno possiamo unirci nella Memoria e per la Memoria da questo luogo, o da uno smartphone; da vicino o da lontano” ha aggiunto.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su