Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Due minori fanno esplodere bomba vicino caserma nel Napoletano

colonna Sinistra
Lunedì 17 gennaio 2022 - 10:22

Due minori fanno esplodere bomba vicino caserma nel Napoletano

A Sant'Antimo, bravata per 13enne e amico 14enne

Napoli, 17 gen. (askanews) – Hanno fatto esplodere un ordigno artigianale sotto il muro perimetrale della caserma dei carabinieri di Sant’Antimo, in provincia di Napoli, e poi sono fuggiti. I militari li hanno però identificati e denunciato a piede libero per vilipendio, lancio e detenzione di materiale esplosivo illegale un 14enne e segnalato il suo complice che ha solo 13 anni. I minori sono entrambi di Sant’Antimo. I fatti ieri sera verso le 23 quando i due hanno fatto esplodere la bomba, probabilmente per un’avventura di cui vantarsi con gli amici. Analizzate le immagini dei sistemi di videosorveglianza della Tenenza, i carabinieri si sono messi alla ricerca dei due minorenni che, tra l’altro, hanno rischiato seriamente di farsi male. Poco dopo i ragazzini sono stati trovati nel centro cittadino, accompagnati in caserma, identificati e poi affidati ai genitori. Nessun danno per la caserma.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su