Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Attentati nel Foggiano: sequestrate armi, droga ed esplosivi

colonna Sinistra
Sabato 15 gennaio 2022 - 18:32

Attentati nel Foggiano: sequestrate armi, droga ed esplosivi

Blitz di polizia, carabinieri e Gdf: 4 arresti e 10 denunce

Milano, 15 gen. (askanews) – Quattro arresti per traffico di stupefacenti, altri 10 denunciati a piede libero, con il sequestro di quasi due chili di droga, armi (due pistole), un centinaio di proiettili e materiale esplosivo (oltre un centinaio di pericolosi artifizi collegati in batteria). E’ il bilancio dell’operazione “ad alto impatto” condotta da polizia, carabinieri e guardia di Finanza nelle aree più “a rischio” di Foggia e del Comune di San Severo alla ricerca di armi, droga ed eventuali ricercati.


Il blitz, diretto dalla procura di Foggia, è scattato come “immediata risposta” ai numerosi attentati avvenuti sul territorio provinciale dall’inizio dell’anno. Uno degli arrestati è stato anche trovato in possesso di un rilevatore di microspie ora sotto sequestro. Un arsenale composto da 2 pistole, un centinaio di proiettili e due giubbotti antiproiettile è stato rintracciato all’interno di un box abbadonato di San Severo dove erano oltre 100 artifici collegati in batteria per un totale di 1,5 chili di materiale espolosivo. A San Severo è stato individuato anche un opificio, vigilato da un impianto di videosorveglianza, dove avveniva la produzione illecita di capi contraffatti di note marche di lusso: decine i capi e le etichette illegali sottoposte a sequestro. La maxi operazione interforze ha inoltre portato al sequestro di denaro contante, assegni e carte di debito per oltre 20 mila euro.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su