Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Omicidio Laura Ziliani, il patologo: soffocata e seppellita

colonna Sinistra
Giovedì 13 gennaio 2022 - 08:02

Omicidio Laura Ziliani, il patologo: soffocata e seppellita

Le rivelazioni del Giornale di Brescia sugli accertamenti medici

Roma, 13 gen. (askanews) – “Laura Ziliani non si è tolta la vita e nemmeno è morta per cause naturali. Sarebbe stata soffocata e poi seppellita. Ne è convinto il professor Andrea Verzeletti, direttore della Medicina legale degli Spedali civili di Brescia che ha depositato al pubblico ministero Caty Bressanelli la relazione definitiva dell’autopsia, eseguita sul corpo della vigilessa di Temù, svanita nel nulla l’otto maggio scorso e ritrovata cadavere esattamente tre mesi dopo, l’otto agosto, tra la vegetazione vicino al fiume Oglio nel paese dell’Alta Vallecamonica”.


La rivelazione è del Giornale di Brescia che riferisce oggi in merito alla relazione medica portata all’attenzione del pm. Si ricorda che dal 24 settembre scorso sono in carcere, con l’accusa di omicidio e occultamento di cadavere, due figlie della vittima, Paola e Silvia Zani, e Mirto Milani, il fidanzato della maggiore.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su