Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Abruzzo, 5.315 nuovi positivi e sei decessi

colonna Sinistra
Mercoledì 5 gennaio 2022 - 16:51

Abruzzo, 5.315 nuovi positivi e sei decessi

Tre morti sono della provincia di Chieti

Chieti, 5 gen. (askanews) – Sei decessi e 5315 nuovi contagiati in Abruzzo (di età compresa tra 1 mese e 100 anni), che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 124093. Dei positivi di oggi, 3165 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido. Il bilancio dei pazienti deceduti registra, come detto, 6 nuovi casi (di età compresa tra 66 e 96 anni, di cui due residenti in provincia di Teramo, tre in provincia di Chieti e uno in provincia di Pescara) e sale a 2654. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 88124 dimessi/guariti (+360 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 33315 (+4948 rispetto a ieri). 226 pazienti (+10 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 24 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 33065 (+4937 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 14258 tamponi molecolari (1759426 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 28166 test antigenici (1928368). Nel totale dei tamponi molecolari sono compresi anche esami eseguiti tra il 1° e il 4 gennaio scorsi e non ancora conteggiati. Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 12,52 per cento. Del totale dei casi positivi, 28161 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+891 rispetto a ieri), 32967 in provincia di Chieti (+1649), 30071 in provincia di Pescara (+1330), 30479 in provincia di Teramo (+1138), 1404 fuori regione (+126) e 1011 (+180) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su